Una mela al giorno

Una frase del vangelo al giorno, che diventi parola vissuta, ti mette in comunione con Dio mille volte al giorno

Print Friendly, PDF & Email
Share this Entry

Era stanco di prendere tante medicine. Jeron mi confidava la sua allergia alle troppe pillole ordinategli dal medico… per cui stava studiando, cercando un metodo diverso da farsi consigliare da un esperto di cure alternative.

Spuntò un amico di famiglia, di quelli che tutto fanno, tutto sanno e…a tutti offrono consigli. Sentito il problema dalla bocca di Jeron, senza lasciargli finire l’ultima parola: “Una mela al giorno – sentenziò – , toglie il medico d’attorno”.

Come tutti coloro che tutto sanno, ma… poco sanno…l’amico si profuse in mille parole per spiegare, convincere, ripetere e rispiegare…per poco concludere.

Magari – sperava Jeron – trovassi un rimedio così semplice, essenziale e…gustoso come la mela. “Una mela al giorno – rimuginava – mi lascia il male d’attorno”.

Si rendeva conto Jeron che una mela non poteva supplire la bistecca, un bicchier di vino e… che effettivamente la frutta ha, sì, un apporto rilevante di vitamine, efficace ma non sostitutivo della cura.

Nella cura della mia vita spirituale, invece ho sperimentato, con effetti immediatamente risananti e vitali, che “una parola di Dio al giorno…”.

Una frase del vangelo al giorno, che diventi parola vissuta, non solo ti guarisce, ma ti mette in comunione con Dio mille volte al giorno, ogni volta che, ricordandola, la metti in pratica.

Ti immerge in un mare ricco di tutte le vitamine, ti fa vivere nel clima salutare di chi “ama perché sa di essere amato”. Diventa proprio “parola di… vita”.

Ciao da p. Andrea

Per richiedere copie dei libretti di padre Andrea Panont e per ogni approfondimento si può cliccare qui.

Print Friendly, PDF & Email
Share this Entry

Andrea Panont

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione