ZENIT – Italiano https://it.zenit.org Il mondo visto da Roma Fri, 18 Sep 2020 14:53:32 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=5.4.2 https://storage.googleapis.com/cdnmedia.zenit.org/uploads/sites/2/2020/07/02e50587-cropped-9c512312-favicon_1-32x32.png ZENIT – Italiano https://it.zenit.org 32 32 Vaticano: Firmato un protocollo di intesa in materia di lotta alla corruzione https://it.zenit.org/2020/09/18/vaticano-firmato-un-protocollo-di-intesa-in-materia-di-lotta-alla-corruzione/ Fri, 18 Sep 2020 14:49:11 +0000 https://it.zenit.org/?p=122655 Collaborazione ancora più stretta nella identificazione dei rischi di corruzione

The post Vaticano: Firmato un protocollo di intesa in materia di lotta alla corruzione appeared first on ZENIT - Italiano.

]]>
Oggi il Prefetto della Segreteria per l’Economia, Padre Juan Antonio Guerrero, S.I., e Alessandro Cassinis Righini, Revisore Generale ad interim, hanno firmato un protocollo di intesa in materia di lotta alla corruzione.  Le due Autorità della Santa Sede collaboreranno in maniera ancora più stretta nella identificazione dei rischi di corruzione  e per una efficace attuazione delle norme sulla trasparenza, il controllo e la concorrenza dei contratti pubblici della Santa Sede e dello Stato della Città del Vaticano  recentemente approvate.

The post Vaticano: Firmato un protocollo di intesa in materia di lotta alla corruzione appeared first on ZENIT - Italiano.

]]>
Papa Francesco: “È molto importante la presenza di media cristiani” https://it.zenit.org/2020/09/18/papa-francesco-e-molto-importante-la-presenza-di-media-cristiani/ Fri, 18 Sep 2020 12:10:20 +0000 https://it.zenit.org/?p=122651 Udienza alla delegazione del Settimanale cristiano belga "Tertio"

The post Papa Francesco: “È molto importante la presenza di media cristiani” appeared first on ZENIT - Italiano.

]]>
Questa mattina il Santo Padre Francesco ha ricevuto in Udienza, nel Palazzo Apostolico Vaticano, una delegazione del Settimanale cristiano belga “Tertio”, in occasione del ventennale. Pubblichiamo di seguito il discorso che il Papa ha rivolto ai presenti nel corso dell’incontro:


Discorso del Santo Padre

Cari fratelli e sorelle, benvenuti!
Sono lieto di incontrare voi, collaboratori del Settimanale cristiano “Tertio”, che festeggia il suo ventennale. Vi auguro un proficuo pellegrinaggio a Roma e mi congratulo per tutto ciò che fate nel campo dell’informazione e della comunicazione. Ringrazio Monsignor Smet e il Signor Van Lierde per le loro parole di introduzione.

Nella società in cui viviamo, l’informazione fa parte integrante del nostro quotidiano. Quando è di qualità, essa ci permette di comprendere meglio i problemi e le sfide che il mondo è chiamato ad affrontare, e ispira i comportamenti individuali, familiari e sociali. In particolare, è molto importante la presenza di media cristiani specializzati nell’informazione di qualità sulla vita della Chiesa nel mondo, capace di contribuire a una formazione delle coscienze.

Del resto, il nome stesso del vostro settimanale, “Tertio, fa riferimento alla Lettera apostolica di San Giovanni Paolo II Tertio millennio adveniente, in vista del grande Giubileo dell’anno 2000, per preparare i cuori ad accogliere Cristo e il suo messaggio liberatore. Tale riferimento, dunque, è non solo un richiamo alla speranza, ma mira altresì a far sentire la voce della Chiesa e quella degli intellettuali cristiani in uno scenario mediatico sempre più secolarizzato, al fine di arricchirlo con riflessioni costruttive. Cercando una visione positiva delle persone e dei fatti, respingendo i pregiudizi, si tratta di favorire una cultura dell’incontro attraverso la quale è possibile conoscere la realtà con uno sguardo fiducioso.

Notevole è anche il contributo dei media cristiani per far crescere nelle comunità cristiane un nuovo stile di vita, libero da ogni forma di preconcetto e di esclusione. In effetti – lo sappiamo – «le chiacchiere chiudono il cuore alla comunità, chiudono l’unità della Chiesa. Il grande chiacchierone è il diavolo, che va sempre dicendo cose brutte degli altri, perché lui è il bugiardo che cerca di disunire la Chiesa, di allontanare i fratelli e non fare comunità» (Angelus, 6 settembre 2020).

La comunicazione è una missione importante per la Chiesa. I cristiani impegnati in questo ambito sono chiamati a mettere in atto in modo molto concreto l’invito del Signore ad andare nel mondo e proclamare il Vangelo (cfr Mc 16,15). Per la sua alta coscienza professionale, il giornalista cristiano è tenuto ad offrire una testimonianza nuova nel mondo della comunicazione senza nascondere la verità, né manipolare l’informazione. Infatti, «nella confusione delle voci e dei messaggi che ci circondano, abbiamo bisogno di una narrazione umana, che ci parli di noi e del bello che ci abita. Una narrazione che sappia guardare il mondo e gli eventi con tenerezza; che racconti il nostro essere parte di un tessuto vivo; che riveli l’intreccio dei fili coi quali siamo collegati gli uni agli altri» (Messaggio per la 54.ma Giornata delle Comunicazioni Sociali, 24 gennaio 2020). Voi siete protagonisti di questa “narrazione”.

Il professionista cristiano dell’informazione deve dunque essere un portavoce di speranza, un portavoce di fiducia nel futuro. Perché solamente quando il futuro è accolto come realtà positiva e possibile, anche il presente diventa vivibile. Queste riflessioni possono anche aiutarci, specialmente oggi, ad alimentare la speranza nella situazione di pandemia che il mondo sta attraversando. Voi siete seminatori di questa speranza in un domani migliore. Nel contesto di questa crisi, è importante che i mezzi di comunicazione sociale contribuiscano a far sì che le persone non si ammalino di solitudine e possano ricevere una parola di conforto.

Cari amici, vi rinnovo il mio incoraggiamento per il vostro impegno e ringrazio Dio per la vostra testimonianza nel corso di questi vent’anni, che hanno permesso al vostro Settimanale di farsi una buona reputazione. Come ha sottolineato San Giovanni Paolo II, «a voi, che operate nel campo della cultura e della comunicazione, la Chiesa guarda con fiducia e con attesa, perché […] siete chiamati a leggere e interpretare il tempo presente e a individuare le strade per una comunicazione del Vangelo secondo i linguaggi e la sensibilità dell’uomo contemporaneo» (Discorso ai partecipanti al Convegno per gli operatori della comunicazione e della cultura promosso dalla C.E.I., 9 novembre 2002).

Affido alla protezione della Vergine Santa il vostro lavoro al servizio dell’incontro tra le persone e le società. Ella rivolga il suo sguardo verso ciascuno e ciascuna di voi e vi aiuti ad essere fedeli discepoli del suo Figlio nella vostra professione. Benedico tutti i collaboratori di “Tertio, i famigliari, come pure i lettori del giornale. E vi chiedo, per favore, di non dimenticarvi di pregare per me. Grazie.

The post Papa Francesco: “È molto importante la presenza di media cristiani” appeared first on ZENIT - Italiano.

]]>
Festa dei nonni, 2 ottobre: “Educare insieme ai nonni” https://it.zenit.org/2020/09/18/festa-dei-nonni-2-ottobre-educare-insieme-ai-nonni/ Fri, 18 Sep 2020 11:24:28 +0000 https://it.zenit.org/?p=122648 Comunicato Stampa Paoline

The post Festa dei nonni, 2 ottobre: “Educare insieme ai nonni” appeared first on ZENIT - Italiano.

]]>
In vista della prossima festa dei nonni (2 ottobre), un testo che evidenzia la loro importanza nell’ambito familiare e propone riflessioni e suggerimenti per un’armonica relazione genitorinonni-nipoti.

Alessandro Ricci, psicologo e psicoterapeuta, è professore invitato presso l’Istituto di Psicologia dell’Educazione dell’Università Pontificia Salesiana di Roma. Da anni, accanto all’attività clinica, svolge corsi di formazione in molte scuole e diocesi a genitori, insegnanti ed educatori. Tra i suoi libri: Separati, ma sempre genitori (2015).

Zbigniew Formella, sacerdote salesiano, professore ordinario di Psicologia dell’Educazione presso l’Università Pontificia Salesiana di Roma, è impegnato nella ricerca e nella formazione, soprattutto per la prevenzione del disagio giovanile. Oltre ad articoli su riviste specializzate, ha pubblicato libri, tra cui: Psicologia dell’intervento educativo (2015).

I due sono coautori di: Educare insieme. Aspetti psico-educativi nella relazione genitori-figli (2010) e Educare insieme nell’era digitale (2018). Ora tornano in libreria con il libro Educare insieme ai nonni. Aspetti psico-educativi nella relazione genitori-nonni-nipoti, in cui focalizzano l’attenzione sull’importanza della figura dei nonni nella crescita dei nipoti e nel sostegno ai genitori.

Scrive nella prefazione Monsignor Gianrico Ruzza, Vescovo ausiliare di Roma, delegato per la Pastorale della Famiglia: “I nonni fanno parte della nostra vita con un ruolo che non è solamente quello dettato dalla cronologia e dalla relazione familiare: la loro presenza tocca l’intimo della nostra esistenza e questo fa di loro dei vocati a un ruolo educativo, affettivo e sociale molto particolare, senza il quale la nostra società – come più volte, con grande vigore e con autentica profezia, ci ha ricordato papa Francesco – non sarebbe una società capace di formare le giovani generazioni e di consentire loro di crescere con serenità, avviandosi verso un futuro positivo e costruttivo”.

Un ruolo significativo quello dei nonni. Che però, tante volte, va a infrangersi in incomprensioni, rivalità, invadenze. Per evitare che questi aspetti minino la funzione dei nonni è necessario, sostengono gli autori, fare squadra, educare insieme, in un’alleanza educativa che rispetti il ruolo di ciascun giocatore. Perché questo avvenga, gli autori propongono riflessioni, suggerimenti e schede di approfondimento sui vari aspetti della relazione genitori-nonni-nipoti. Con una chiara avvertenza: “Questo libro non ha la pretesa di disegnare il ritratto tipo del genitore o del nonno ideale, ma piuttosto vuole proporre delle piste di riflessione per riconoscere le sfide educative legate al ruolo di genitore e di nonno che insieme collaborano nella crescita delle giovani generazioni”.

In appendice, il lettore troverà anche alcuni paragrafi dell’Esortazione apostolica Amoris laetitia in cui papa Francesco evidenzia l’importanza e il ruolo dei nonni all’interno della famiglia e della società.

Educare insieme ai nonni. Aspetti psico-educativi nella relazione genitori-nonni-nipoti
Alessandro Ricci – Zbigniew Formella
pp. 144 – euro 12,00

The post Festa dei nonni, 2 ottobre: “Educare insieme ai nonni” appeared first on ZENIT - Italiano.

]]>
Nuovo Membro Ordinario della Pontificia Insigne Accademia di Belle Arti e Lettere dei Virtuosi al Pantheon https://it.zenit.org/2020/09/18/nuovo-membro-ordinario-della-pontificia-insigne-accademia-di-belle-arti-e-lettere-dei-virtuosi-al-pantheon/ Fri, 18 Sep 2020 11:10:50 +0000 https://it.zenit.org/?p=122645 L‘Arch. Jean-Marie Duthilleul

The post Nuovo Membro Ordinario della Pontificia Insigne Accademia di Belle Arti e Lettere dei Virtuosi al Pantheon appeared first on ZENIT - Italiano.

]]>
Il Santo Padre ha nominato Membro Ordinario della Pontificia Insigne Accademia di Belle Arti e Lettere dei Virtuosi al Pantheon l’Ill.mo Arch. Jean-Marie Duthilleul per la Classe degli Architetti.

The post Nuovo Membro Ordinario della Pontificia Insigne Accademia di Belle Arti e Lettere dei Virtuosi al Pantheon appeared first on ZENIT - Italiano.

]]>
ACS con un appello su Avvenire chiede al Governo rinnovato impegno per la liberazione di Padre Maccalli https://it.zenit.org/2020/09/17/acs-con-un-appello-su-avvenire-chiede-al-governo-rinnovato-impegno-per-la-liberazione-di-padre-maccalli/ Thu, 17 Sep 2020 12:17:41 +0000 https://it.zenit.org/?p=122641 Comunicato stampa della fondazione pontificia Aiuto alla Chiesa che Soffre - Italia

The post ACS con un appello su Avvenire chiede al Governo rinnovato impegno per la liberazione di Padre Maccalli appeared first on ZENIT - Italiano.

]]>
A due anni dal sequestro del religioso italiano

Aiuto alla Chiesa che Soffre oggi ha pubblicato un appello a pagamento a pagina intera sul quotidiano Avvenire a due anni dal sequestro di Padre Pier Luigi Maccali, missionario italiano della Società delle Missioni Africane rapito probabilmente da jihadisti la sera del 17 settembre 2018 nella sua parrocchia di Bomoanga, diocesi di Niamey, in Niger.

Non si tratta di un evento isolato. I gruppi terroristici affiliati alla galassia islamista si stanno spostando dal Maghreb al Sahel. L’ISIS sta infatti riducendo la sua attività in Libia e Algeria mentre la incrementa, fra l’altro, in Niger. In quest’ultima nazione, a partire dal 2017, anche Al-Qaeda ha aumentato la propria azione criminale. Nella parte sud-orientale del Paese si sono registrate anche frequenti incursioni di Boko Haram, in particolare ad opera della fazione denominata Islamic State West Africa Province. A ciò si aggiunga una situazione di diffusa povertà, che almeno in una certa misura può favorire il reclutamento di giovani da parte delle organizzazioni terroristiche. Nella nazione africana, composta per il 95,7% da musulmani, vi è inoltre un forte consenso sociale all’ipotesi di applicazione della sharia, la legge islamica. Per tutti questi motivi le piccole minoranze religiose, in particolare quella cristiana, sono particolarmente minacciate.

Aiuto alla Chiesa che Soffre, considerato il quasi totale oblio che vergognosamente circonda il sequestro di Padre Maccalli, con l’odierno appello ricorda pubblicamente che il nostro connazionale è tuttora drammaticamente disperso e chiede al Governo italiano un rinnovato e sollecito impegno affinché sia quanto prima liberato in condizioni di sicurezza.

ACS non si limita alla pubblica denuncia. In Niger quest’anno stiamo sostenendo 104 fra sacerdoti diocesani, religiosi e religiose. A tutela della loro sicurezza, eccezionalmente, a sottolineare quanto sia pericolosa la realtà per i nostri fratelli cristiani, non possiamo comunicare la diocesi di appartenenza.

Padre Maccalli non deve essere considerato un cittadino-rapito di serie B per il solo fatto di essere un missionario cristiano che ha speso la vita per l’evangelizzazione in una nazione in cui dilaga la persecuzione.

The post ACS con un appello su Avvenire chiede al Governo rinnovato impegno per la liberazione di Padre Maccalli appeared first on ZENIT - Italiano.

]]>
Card. Reinhard Marx, Coordinatore del Consiglio per l’Economia, in Udienza da Papa Francesco https://it.zenit.org/2020/09/17/card-reinhard-marx-coordinatore-del-consiglio-per-leconomia-in-udienza-da-papa-francesco/ Thu, 17 Sep 2020 12:11:37 +0000 https://it.zenit.org/?p=122639 Giovedì 17 settembre 2020

The post Card. Reinhard Marx, Coordinatore del Consiglio per l’Economia, in Udienza da Papa Francesco appeared first on ZENIT - Italiano.

]]>
Il Santo Padre Francesco ha ricevuto questa mattina in Udienza:

– Em.mo Card. Reinhard Marx, Arcivescovo di München und Freising (Repubblica Federale di Germania), Coordinatore del Consiglio per l’Economia;

– Em.mo Card. Carlos Osoro Sierra, Arcivescovo di Madrid (Spagna), con l’Em.mo Card. Juan José Omella Omella, Arcivescovo di Barcelona (Spagna).

The post Card. Reinhard Marx, Coordinatore del Consiglio per l’Economia, in Udienza da Papa Francesco appeared first on ZENIT - Italiano.

]]>
Il Cortile di Francesco: Ad Assisi verra’ presentato il primo cartone animato su san Francesco https://it.zenit.org/2020/09/17/il-cortile-di-francesco-ad-assisi-verra-presentato-il-primo-cartone-animato-su-san-francesco/ Thu, 17 Sep 2020 12:07:54 +0000 https://it.zenit.org/?p=122637 Venerdì 18 settembre alle 18.30 videoproiezione esclusiva nella piazza inferiore di San Francesco

The post Il Cortile di Francesco: Ad Assisi verra’ presentato il primo cartone animato su san Francesco appeared first on ZENIT - Italiano.

]]>
Verrà presentato venerdì 18 settembre alle 18.30, nell’ambito della manifestazione “Il cortile di Francesco”, il primo cartone animato sul Santo di Assisi. La speciale animazione è una produzione Enanimation in collaborazione con Rai Ragazzi e verrà proiettata in esclusiva per i partecipanti all’evento. All’incontro parteciperanno il Direttore Rai per il Sociale, Giovanni Parapini, e il Direttore di Rai Ragazzi e Genere Kids, Luca Milano.

Il cartone animato rivolto a bambini e famiglie, presenta alcuni momenti della vita e della testimonianza di san Francesco nella cornice del suo incontro con il Sultano d’Egitto Malik al-Kamil a Damietta nel 1219. La vita in povertà, l’incontro con i lebbrosi, superando le paure, nonostante i rischi, quello con il lupo, che da belva feroce può diventare un amico, la rinuncia a tutto per vivere a disposizione del prossimo, il coraggio irragionevole di fronte al fuoco, sorprendono e quasi affascinano il sultano, che ascolta Francesco e gli fa salva la vita.

Il cartone animato verrà trasmesso su Rai 1 e su Rai Gulp domenica 4 ottobre e verrà proiettato in anteprima assoluta nei giorni del Cortile di Francesco sulla piazza inferiore di san Francesco.

L’edizione 2020, dal titolo “Oltre i confini”, si terrà dal 18 al 20 settembre ad Assisi e prevede interventi in presenza e in streaming. Sarà possibile partecipare, in base alle norme anti Covid, agli eventi che si terranno ad Assisi. Tutti gli incontri saranno anche trasmessi in diretta e on demand sulle piattaforme digitali (sito, social network, YouTube etc..).

Il programma e tutte le informazioni su come partecipare sono disponibili sul sito www.cortiledifrancesco.it.

Parteciperanno tra gli altri:
La senatrice, Liliana Segre, il Ministro dell’Economia e delle Finanze, Roberto Gualtieri l’Amministratore Delegato ENI, Claudio Descalzi, l’Amministratore Delegato TIM, Luigi Gubitosi, l’Amministratore Delegato Alitalia, Fabio Maria Lazzerini, e l’Amministratore Delegato Ferrovie dello Stato Italiane, Gianfranco Battisti. Il Direttore della Galleria degli Uffizi di Firenze, Eike Schmidt, la Presidente del WWF Italia, Donatella Bianchi, il Direttore Generale OMS, Tedros Adhanom Ghebreyesus (in collegamento da Ginevra), l’economista, Tito Boeri (in collegamento da Milano), lo storico, Franco Cardini, il professore Filosofia e Etica dell’informazione all’Oxford University, Luciano Floridi (in collegamento).

L’evento è organizzato dal Sacro Convento di Assisi e dell’Associazione Oicos riflessioni, in collaborazione con il Pontificio Consiglio della cultura e con il sostegno della Regione Umbria, punta ad offrire uno spazio di incontro alternativo oltre i confini.

Per maggiori informazioni

WEB – www.cortiledifrancesco.it
FACEBOOK -“Cortile di Francesco Assisi
INSTAGRAM – “Cortile_di_Francesco

The post Il Cortile di Francesco: Ad Assisi verra’ presentato il primo cartone animato su san Francesco appeared first on ZENIT - Italiano.

]]>
Papa Francesco: “Grazie perché siete memoria viva” – “Guarire dal virus dell’autosufficienza” https://it.zenit.org/2020/09/17/papa-francesco-grazie-perche-siete-memoria-viva-guarire-dal-virus-dellautosufficienza/ Thu, 17 Sep 2020 11:56:32 +0000 https://it.zenit.org/?p=122635 Messaggio del Santo Padre ai partecipanti alla VI Giornata dei sacerdoti anziani e malati della Lombardia

The post Papa Francesco: “Grazie perché siete memoria viva” – “Guarire dal virus dell’autosufficienza” appeared first on ZENIT - Italiano.

]]>
Pubblichiamo di seguito il Messaggio che Papa Francesco ha inviato ai partecipanti alla VI Giornata dei sacerdoti anziani e malati della Lombardia, in corso oggi, presso il Santuario “Santa Maria del Fonte” di Caravaggio (Bergamo):

Messaggio del Santo Padre

Cari fratelli sacerdoti,
mi rallegro che anche quest’anno, nonostante le limitazioni necessarie per contrastare la pandemia, vi siate ritrovati assieme ai vostri Vescovi nel Santuario della Madonna di Caravaggio. Ringrazio la Conferenza Episcopale Lombarda, che da sei anni organizza questa giornata di preghiera e fraternità con il clero anziano e ammalato. È bella quest’attenzione dei pastori per la parte fisicamente più fragile del loro presbiterio.

In realtà, siete sacerdoti che, nella preghiera, nell’ascolto, nell’offerta delle sofferenze, compite un ministero non secondario nelle vostre Chiese. Ringrazio l’UNITALSI e quanti si adoperano per la buona riuscita di questo incontro. Col loro impegno concreto e con lo spirito che li anima, i volontari esprimono la gratitudine di tutto il popolo di Dio verso i suoi ministri. Ed è soprattutto a voi, cari confratelli che vivete il tempo della vecchiaia o l’ora amara della malattia, che sento il bisogno di dire grazie. Grazie per la testimonianza di amore fedele a Dio e alla Chiesa. Grazie per l’annuncio silenzioso del vangelo della vita. Grazie perché siete memoria viva cui attingere per costruire il domani della Chiesa.

Negli ultimi mesi, tutti abbiamo sperimentato delle restrizioni. Le giornate, trascorse in uno spazio limitato, sembravano interminabili e sempre uguali. Abbiamo sentito la mancanza degli affetti più cari e degli amici; la paura del contagio ci ha ricordato la nostra precarietà. In fondo, abbiamo conosciuto quello che alcuni di voi, come anche molti altri anziani, vivete quotidianamente. Spero tanto che questo periodo ci aiuti a capire che, molto più dell’occupare spazi, è necessario non sciupare il tempo che ci viene donato; che ci aiuti a gustare la bellezza dell’incontro con l’altro, a guarire dal virus dell’autosufficienza. Non dimentichiamo questa lezione!

Nel periodo più duro, pieno «di un silenzio assordante e di un vuoto desolante» (Momento di preghiera, 27 marzo 2020), tanti, quasi spontaneamente, hanno sollevato il loro sguardo al Cielo. Con la grazia di Dio, può essere un’esperienza di purificazione. Anche per la nostra vita sacerdotale la fragilità può essere «come il fuoco del fonditore e come la lisciva dei lavandai» (Mal 3,2) che, innalzandoci verso Dio, ci raffina e ci santifica. Non abbiamo paura della sofferenza: il Signore porta la croce con noi!

Cari fratelli, alla Vergine Maria affido ciascuno di voi. A lei, Madre dei sacerdoti, ricordo nella preghiera i tanti preti deceduti a causa di questo virus e quanti stanno affrontando il percorso di riabilitazione. Vi mando di cuore la mia benedizione. E voi, per favore, non dimenticatevi di pregare per me.

Roma, San Giovanni in Laterano, 13 agosto 2020

FRANCESCO

The post Papa Francesco: “Grazie perché siete memoria viva” – “Guarire dal virus dell’autosufficienza” appeared first on ZENIT - Italiano.

]]>
Papa Francesco: Nuovo Segretario Generale del Sinodo dei Vescovi https://it.zenit.org/2020/09/16/papa-francesco-nuovo-segretario-generale-del-sinodo-dei-vescovi/ Wed, 16 Sep 2020 10:33:27 +0000 https://it.zenit.org/?p=122632 Mons. Mario Grech, Vescovo emerito della Diocesi di Gozo

The post Papa Francesco: Nuovo Segretario Generale del Sinodo dei Vescovi appeared first on ZENIT - Italiano.

]]>
Il Santo Padre, ieri 15 settembre 2020, ha accettato le dimissioni dall’Incarico di Segretario Generale del Sinodo dei Vescovi presentate da Sua Em.za Rev.ma il Card. Lorenzo Baldisseri, e in pari tempo ha nominato Segretario Generale del Sinodo dei Vescovi Sua Ecc.za Rev.ma Mons. Mario Grech, Vescovo emerito della Diocesi di Gozo, finora Pro-Segretario Generale del medesimo Sinodo.

The post Papa Francesco: Nuovo Segretario Generale del Sinodo dei Vescovi appeared first on ZENIT - Italiano.

]]>
Papa Francesco: “Esprimiamo gratitudine verso medici, infermieri, personale sanitario e associazioni di volontariato” https://it.zenit.org/2020/09/16/papa-francesco-esprimiamo-gratitudine-verso-medici-infermieri-personale-sanitario-e-associazioni-di-volontariato/ Wed, 16 Sep 2020 10:29:29 +0000 https://it.zenit.org/?p=122629 Saluto del Santo Padre ai fedeli di lingua araba – Udienza Generale (16 settembre 2020)

The post Papa Francesco: “Esprimiamo gratitudine verso medici, infermieri, personale sanitario e associazioni di volontariato” appeared first on ZENIT - Italiano.

]]>
Saluto i fedeli di lingua araba. Davanti a questa pandemia che sta sconvolgendo il mondo intero, esprimiamo gratitudine verso medici, infermieri, personale sanitario e associazioni di volontariato impegnati a fronteggiare questa emergenza. Lo Spirito Santo, fonte di ogni bene, ci aiuti a riflettere sulla precarietà della vita umana. Il Signore vi benedica tutti e vi protegga sempre da ogni male!

The post Papa Francesco: “Esprimiamo gratitudine verso medici, infermieri, personale sanitario e associazioni di volontariato” appeared first on ZENIT - Italiano.

]]>