Don Peppe Diana sarà beato

L’annuncio del vescovo di Aversa oggi, 21° anniversario dell’uccisione del sacerdote per il suo impegno antimafia

Print Friendly, PDF & Email
Share this Entry

“Il processo per la beatificazione di don Diana si farà”. A dare il grande annuncio è mons. Angelo Spinillo, vescovo di Aversa, in occasione del 21° anniversario dell’uccisione del sacerdote campano. 

“Abbiamo ricevuto delle sollecitazioni che sono maturate anche grazie alla beatificazione di Puglisi ‘in odio alla fede’”, ha spiegato il presule in una intervista alla televisione dei vescovi italiani TV2000. “Questo ha consentito di far crescere una maggiore consapevolezza sulla vicenda anche dentro la Chiesa”, la quale — ha sottolineato — in questo caso vede l’offesa non solo verso colui che la riceve, ma verso la fede dell’intera comunità ecclesiale”.

“La petizione chiede che si avvii il processo diocesano di informazione per don Peppino ucciso in odio alla fede”, ha poi spiegato mons. Spinillo. A presentare la petizione per avviare il processo canonico sono state due associazioni: l’Agesci e il Comitato Don Peppe Diana.

Don Diana, originario di Casal di Principe, fu ucciso dalla camorra il 19 marzo del 1994, 21 anni fa per il suo impegno antimafia.

Print Friendly, PDF & Email
Share this Entry

ZENIT Staff

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione