Dona Adesso

Il Papa visiterà la Casa di don Bosco a Valdocco e la Basilica di Maria Ausiliatrice

Lo conferma il Rettore dei salesiani, informando anche che il Pontefice scriverà un apposito documento in occasione del bicentenario della nascita del Santo torinese

In occasione del bicentenario della nascita di san Giovanni Bosco, fondatore della Congregazione Salesiana, Papa Francesco scriverà un apposito documento. Lo dichiara il Rettore maggiore dei Salesiani, p. Ángel Fernández, in un servizio di Aci Prensa ripreso da Il Sismografo, informando che probabilmente si tratterà di una lettera. 

Il bicentenario della nascita del santo torinese, conosciuto e amato nel mondo specialmente dai giovani, si celebrerà il 16 agosto 2015 in 132 paesi del mondo. La preparazione dell’evento ha preso il via proprio in questi giorni e la lettera del Papa su Don Bosco è stata preannunciata ai Salesiani dalla stessa Santa Sede.

P. Fernández, inoltre, ha confermato la visita a Torino del Santo Padre in occasione dell’Ostensione della Sacra Sindone, in programma dal 19 aprile al 24 giugno 2015.

Durante la visita, ha affermato il Rettore, Papa Francesco farà due visite molto significative: prima si recherà a Valdocco, alla casa dove è nato san Giovanni Bosco e poi alla Basilica Maria Ausiliatrice di Torino.

I 67 giorni dell’ostensione si concluderanno il 24 giugno 2015: festa di san Giovanni Battista patrono di Torino e onomastico di don Bosco.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione