Dona Adesso

Argentina: si allarga il Piccolo Cottolengo di Tucumán

Inaugurato il nuovo reparto nel complesso “Hogar Juan Pablo II”, in occasione del 75° della morte di San Luigi Orione

Per celebrare il 75° anniversario della morte di San Luigi Orione, il Piccolo Cottolengo di Tucumán in Argentina ha inaugurato il nuovo reparto all’interno del complesso “Hogar Juan Pablo II”.

A benedire il nuovo padiglione, in grado di ospitare 24 persone e dotato di aria condizionata e illuminazione a LED, è stato mons. Alfredo Horacio Zecca, arcivescovo di Tucumán, alla presenza anche del superiore provinciale dell’Opera don Orione, don Gustavo Aime. Dopo la celebrazione è stato anche piantato nel giardino della struttura un ulivo come simbolo di augurio di pace.

“Abbiamo realizzato questa stupenda opera – dichiara Padre Gustavo Aime – con sacrificio, ma anche con la gioia di dare ai nostri ospiti nuovi ambienti con migliori condizioni. Questo è un giorno che rimarrà per sempre nella memoria dei residenti del Cottolengo nel nome di San Luigi Orione”.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione