Dona Adesso

A che serve?

In una notte fonda un solo cerino acceso serve e vale di più di mille lampadari spenti

Sante si presenta in ufficio sollevato e speranzoso…ma subito s’accorge che vi si continua a boccheggiare dal caldo e dall’afa. E i condizionatori promessi? Li guardavamo e ridevamo dell’assurdo di avere tre enormi pinguini nuovi, frutto della tecnica più sofisticata, ma spenti perchè nessuno sapeva montarli.

Casio, trasformandosi in tecnico, cercò di metterli in piedi…ma per un motivo o per l’altro, non riusciva a farli funzionare…

Finché dalle ferie è arrivato il tecnico che li ha fatti funzionare a meraviglia tutti e tre…ma quando ormai non servivano più perché i primi temporali autunnali avevano mitigato la temperatura.

A che servono tre potenti condizionatori se non funzionano?

A che servono i grani di frumento se, gettati nel solco, non si decidono a morire?

A che serve il sale se ha perduto il sapore?

A chi serve la tua vita in convento se, chiamato a donare Dio al mondo, ti rifiuti di morire a te stesso per amore dei fratelli?

A chi serve la tua vita se, sposata, non ti apri alla vita?

A che serve la casa se, costruita con criteri utilitaristici, al primo terremoto crolla addosso a chi la abita?

A che servono alberi da frutta se offrono solo foglie?

A che serve la tua vita se, a richiesta di Dio, non la doni al prossimo?

In una notte fonda un solo cerino acceso serve e vale di più di mille lampadari spenti.

Ciao da p. Andrea

Per richiedere copie dei libretti di padre Andrea Panont e per ogni approfondimento si può cliccare qui.

About Andrea Panont

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione