Un nuovo mosaico accoglierà il Papa nella Cattedrale di Westminster

Il Pontefice lo benedirà al termine della Messa di sabato prossimo

Print Friendly, PDF & Email
Share this Entry

ROMA, lunedì, 13 settembre 2010 (ZENIT.org).- Un nuovo mosaico dell’artista Ifor Davies, che rappresenta San Davide, è stato completato nella Cattedrale londinese di Westminster e sarà benedetto da Papa Benedetto XVI quando celebrerà la Messa nel tempio questo sabato, 18 settembre, in occasione della sua visita pastorale nel Regno Unito.

“Dipingo da una vita, e questo è uno dei lavori più emozionanti e molto vicino al mio cuore”, ha detto Ifor Davies. “Mi sono sempre interessato alla storia del Galles, e quindi ho compiuto molte ricerche su San Davide e sulle Chiese delle origini gallesi”.

“San Davide è raffigurato in piedi su una montagna. La tradizione dice che stava predicando a una folla e, perché la gente riuscisse ad ascoltarlo meglio, il terreno si alzò sotto di lui. Il pezzo di pietra sul fondo del mosaico viene da Llanddewi Brefi, il luogo dove si dice che sia avvenuto questo miracolo”, ha aggiunto.

Il mosaico è stato una parte importante dei preparativi della Cattedrale di Westminster per la visita di Papa Benedetto XVI.

“Adoro questo mosaico. Quando ho visto per la prima volta la bozza, ho notato che aveva qualcosa di nuovo, fresco e vivo. Attendiamo con impazienza l’arrivo del Santo Padre e la sua benedizione di quest’opera”, ha detto l’amministratore della Cattedrale, il canonico Christopher Tuckwell.

Alla fine della Messa del 18 settembre, il Papa benedirà il mosaico con l’acqua della fonte gallese di St Nonn. St Nonn era la madre di San Davide.

Il Pontefice si rivolgerà poi alla popolazione del Galles prima di concludere la Messa nella Cattedrale di Westminster.

Print Friendly, PDF & Email
Share this Entry

ZENIT Staff

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione