Dona Adesso

Uno di Noi a Madrid

Il 28 e il 29 novembre si terrà la prima Assemblea Generale della Federazione One of Us, costituita formalmente il mese scorso

La Federazione One of Us si ritrova per la sua prima Assemblea Generale da quando è formalmente costituita. È passato un anno dalla chiusura trionfale della raccolta delle firme, quasi due milioni, del 1° novembre scorso, e dalla Assemblea di Cracovia di metà novembre 2013, dove si lanciò per la prima volta la proposta di un dopo Uno di noi: una Federazione Europea.

Quindi ci fu la Pubblica Udienza e l’assemblea di Aprile, dove si consolidò ufficialmente la proposta di Federazione lanciata a Cracovia. Poi il “rigetto” dell’Iniziativa Popolare Europea da parte della Commissione Europea, uscente. A questo punto le risposte della Federazione e del Comitato dei cittadini con un appello alla Corte Europea dei diritti dell’Uomo, in attesa di giudizio, e una dichiarazione scientifica, ancora da lanciare, a sostegno di Uno di Noi.

A ottobre la Federazione si costituisce formalmente e a fine novembre, il 28 e il 29, a Madrid si terrà l’Assemblea Generale. Sarà la terza dalla nascita “ideale” della Federazione.

La mattina del 28 sarà dedicata alla Presentazione della Federazione, della sua costituzione da parte dei membri del Comitato Esecutivo, poi ci sarà la votazione per la conferma delle cariche: Presidente, Vicepresidente, Segretario Generale e Tesoriere. Vi sarà la presentazione del Piano di Azione per il 2014-15 che verrà discusso e votato. Quindi oltre alle varie formalità di rito, l’ammissione di nuovi membri.

La parte strutturale dell’associazione si chiuderà con una conferenza stampa e nel pomeriggio l’assemblea si aprirà al pubblico con una tavola rotonda sulla “Protezione della vita umana in Europa: future prospettive”, seguita da dibattito.

Relatori Beningno Blanco, Presidente del Forum delle Famiglie Spagnolo, Carlo Casini, Presidente del Movimento per la Vita Italiano e Co-Presidente della Federazione, Jaime Major Oreja, già parlamentare europeo e Co-Presidente della Federazione, Maria Patrao, già parlamentare europea del gruppo Anima e membro della Accademia per la Vita del Portogallo.

Durante l’assemblea verrà presentato il progetto Foresta per la Vita (Forest of Life), una installazione mobile con 28 alberi, uno per ciascun paese europeo, che viaggerà per tutta Europa. L’ideatrice è Sara di Narda, grafica e progettatrice, e soprattutto volontaria del Centro di Aiuto alla Vita di Udine. Sabato 29 è prevista una visita guidata alla Città di Avila.

About Elisabetta Pittino

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione