Dona Adesso

Il cardinale O’Malley ospite nel Duomo di Milano

L’arcivescovo di Boston parlerà dell’evangelizzazione nel Terzo Millennio

L’evangelizzazione nel III millennio. Di questo tema discuterà, domani, in Duomo, l’arcivescovo di Boston, il cardinale Sean Patrick O’Malley. La sua testimonianza segue quella di altre grandi personalità della Chiesa universale cui è affidata la responsabilità pastorale di grandi metropoli contemporanee: il cardinale Christoph Schönborn, arcivescovo di Vienna, che fu ospite della Diocesi ambrosiana il 10 dicembre 2013 e il cardinale Luis Tagle, arcivescovo di Manila, che venne accolto nella Cattedrale milanese il 23 febbraio 2014 oltre che dai fedeli ambrosiani anche da una grande folla di migranti filippini.

Con l’Arcivescovo di Boston prosegue, dunque, il confronto con le esperienze che stanno vivendo altre grandi Diocesi voluto dal cardinale Scola a partire dalla sua lettera pastorale Il campo è il mondo.

Due saranno i momenti dell’incontro di domani: l’Arcivescovo di Boston, parlerà dopo la recita dell’Ora Media (ore 10) ai sacerdoti e ai diaconi ambrosiani; la sera alle 21, sempre nella Cattedrale, riprenderà la riflessione, rivolgendosi al pubblico dei fedeli e dei cittadini. Gli interventi del cardinale O’Malley saranno in italiano.

A ricevere il cardinale O’Malley sarà il vicario generale, monsignor Mario Delpini, poiché l’Arcivescovo Scola è stato invitato da Papa Francesco a partecipare al terzo Sinodo straordinario sulla Famiglia che si è aperto ieri, domenica 5 ottobre, in Vaticano.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione