Una mostra illustra l'impegno della Chiesa verso i sofferenti

In occasione della XVIII Giornata Mondiale del Malato

Print Friendly, PDF & Email
Share this Entry

ROMA, martedì, 26 gennaio 2010 (ZENIT.org).- In vista della XVIII Giornata Mondiale del Malato, che si celebrerà l’11 febbraio, verrà inaugurata il 9 febbraio nell’atrio dell’Aula Paolo VI del Vaticano la mostra “La Chiesa al servizio dell’amore per i sofferenti”, che ospiterà 28 quadri del pittore Francesco Guadagnuolo.

L’esposizione farà parte del nutrito calendario di celebrazioni messo a punto dal Pontificio Consiglio per gli Operatori Sanitari (per la Pastorale della Salute) per il 25° anniversario della propria istituzione e per la Giornata Mondiale, tra il 9 e l’11 febbraio.

Il soggetto principale dei quadri esposti, realizzati in larga parte con tecniche miste, è il Servo di Dio Papa Giovanni Paolo II e il suo rapporto con la sofferenza.

“La mostra di pittura – ha spiegato monsignor José L. Redrado, O.H, Segretario del Pontificio Consiglio per gli Operatori Sanitari – è destinata a costituire un corollario artistico-culturale alle celebrazioni religiose in programma per il XXV del Dicastero”.

Le tre giornate di celebrazioni hanno come motivo conduttore il titolo del Messaggio di Papa Benedetto XVI per la Giornata, “La Chiesa al servizio dell’amore per i sofferenti”.

“È nello stesso spirito che è stato organizzato anche il Concerto di musica classica che sarà tenuto il pomeriggio del 10 febbraio nell’Aula Paolo VI”, ha sottolineato monsignor Redrado.

Con Claudia Koll come presentatrice, si esibiranno il duo pianistico composto dal tedesco Rolf-Peter Wille e dalla taiwanese Lina Yeh, così come la JuniorOrchestra del Conservatorio Santa Cecilia di Roma.

Tra gli eventi più importanti delle celebrazioni per i due anniversari, figura il Simposio Internazionale in programma martedì 9 e mercoledì 10 febbraio nell’Aula Nuova del Sinodo, incentrato sulla Lettera Apostolica “Salvifici Doloris” e sul Motu Proprio “Dolentium Hominum”, con cui il Servo di Dio Papa Giovanni Paolo II istituì il Pontificio Consiglio per gli Operatori Sanitari.

La mattina dell’11 febbraio sono previsti l’arrivo in Vaticano delle reliquie di Santa Bernadette Soubirous e la Messa Solenne presieduta dal Papa. Dopo le celebrazioni avranno luogo una processione lungo Via della Conciliazione e una preghiera con la Statua della Madonna di Lourdes organizzata dell’UNITALSI, che si concluderà in Piazza San Pietro. Il Pontefice si affaccerà per salutare i malati e i loro accompagnatori.

Hanno confermato la propria partecipazione alle celebrazioni, oltre a numerosi Cardinali e Vescovi, anche Margaret Chan, Direttore Generale dell’Organizzazione Mondiale della Salute (OMS), il Ministro italiano della Salute, il professor Ferruccio Fazio, il Sindaco di Roma Gianni Alemanno e il dottor Carl Anderson, Cavaliere Supremo dei Cavalieri di Colombo.

Print Friendly, PDF & Email
Share this Entry

ZENIT Staff

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione