Cercatori d’oro

Gesù, immergendosi nel fango dell’umanità, non ha perso la sua preziosa lucentezza, ma ha dato all’uomo la stupenda capacità di emergere dal fango del peccato