Il grazie di don Di Noto al Papa per le sue parole sul dossier pedofilia

“Siamo pronti ad aiutare i Vescovi irlandesi”

Print Friendly, PDF & Email
Share this Entry

AVOLA, venerdì, 11 dicembre 2009 (ZENIT.org).- Don Fortunato Di Noto, sacerdote fondatore di Meter (www.associazionemeter.org), ha alzato la voce sui preti pedofili ed ha espresso apprezzamento per le parole del Papa sul dossier pedofilia presentato dalle diocesi irlandesi.

“Ogni abuso sessuale perpetrato ai bambini è tragico, è un peccato enorme che chiede atti ferrei e duri – ha affermato –. Anche e soprattutto se a colpire è un prete che non avrebbe mai dovuto essere tale”.

 Ed svelato: “Siamo pronti ad aiutare i Vescovi irlandesi, del resto abbiamo stabilito un serio contatto con mons. Wilson, Arcivescovo di Adelaide, nel corso dell’ultima Conferenza dei Vescovi anglofoni cattolici tenutasi in Vaticano a giugno”.

Don Fortunato Di Noto, pioniere nella lotta alla pedofilia, è da 20 anni dalla parte dei bambini. In 15 anni l’associazione Meter ha accompagnato circa 780 casi.

“Meter – ha aggiunto il sacerdote – ha segnalato 175.000 siti pedofili, importanti inchieste internazionali e dato speranza a tanti piccoli”.

“Al Papa, a questo Papa che sta facendo tanto per la lotta alla pedofilia nel clero e la difesa dei bambini, dico: siamo con Lei, Santità. Avanti con forza per i piccoli”, ha poi concluso.

Print Friendly, PDF & Email
Share this Entry

ZENIT Staff

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione