Dona Adesso

“Wake up!”: il 27 novembre esce l’album pop-rock di Papa Francesco

Nelle 11 tracce del disco vengono riportati inni sacri ed estratti dei discorsi del Santo Padre, sullo sfondo di un accompagnamento musicale che va dal pop-rock al gregoriano

Che Papa Francesco riscuotesse lo stesso successo di una rockstar lo hanno dimostrato gli ultimi giorni trascorsi negli Stati Uniti. Ma che Papa Francesco incidesse un album musicale al pari di una rockstar nessuno se lo sarebbe aspettato. Invece, esattamente tra due mesi, il 27 settembre, uscirà in tutto il mondo l’LP Wake Up! (Svegliatevi!), a firma di Papa Bergoglio.

Il disco – approvato dalla Santa Sede e recensito dalla storica rivista musicale Rolling Stones – è una collaborazione con la Casa discografica Believe Digital e vede il Pontefice impegnato a pronunciare inni sacri ed estratti dai suoi discorsi più toccanti, sullo sfondo di un accompagnamento musicale che spazia dal pop-rock al canto gregoriano. Un messaggio di speranza e fede, dunque, diffuso attraverso melodie moderne.

Mentre si attende la pubblicazione dell’album completo, su iTunes è già possibile scaricare il primo singolo intitolato Wake Up! Go! Go! Forward!, in cui il Papa si rivolge in inglese al pubblico della Corea del Sud in occasione della visita compiuta lo scorso anno nel Paese. 

Produttore e direttore artistico del cd è don Giulio Neroni, che già in passato aveva collaborato a dischi musicali di Giovanni Paolo II e Benedetto XVI. Autore di diversi brani è invece il musicista Tony Pagliuca. 

Undici in totale le tracce di Wake Up!, ‘cantate’ in diverse lingue – italiano, inglese, spagnolo e portoghese -, in cui vengono affrontate questioni come pace, dignità umana, ambiente e aiuto ai poveri. Ecco i titoli:

1. Annuntio Vobis Gadium Magnum

2. Salve Regina

3. Laudato Sie…

4. Poe Que’ Sufren Los Ninos

5. Non Lasciatevi Rubare La Speranza!

6. La Iglesia No Puede Ser Una Ong

7. Wake Up! Go! Go! Forward!

8. La Fa Es Entera, No Se Licua!

9. Pace! Fratelli!

10. Per La Famiglia

11. Fazei O Que Ele Vos Disser

 
 

 

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione