Dona Adesso
National Flag of Kenya

WIKIMEDIA COMMONS

Papa Francesco visiterà il Kenya a novembre

L’annuncio ufficiale dai vescovi del paese africano. La visita avverrà il 25 novembre; il Papa si recherà poi a Kampala, in Uganda, e a Bangui, nella Repubblica Centrafricana

È ufficiale: Papa Francesco visiterà il Kenya a novembre. A dare l’annuncio ufficiale a nome dei presuli del paese africano è mons. Philip Anyolo, vescovo di Homa Bay e presidente della Conferenza Episcopale kenyota, che in una lettera – giunta all’agenzia Fides – afferma: “Sono felice di annunciare che il Santo Padre ha accettato il nostro invito”, presentato durante la visita ad limina nell’aprile di quest’anno.

Nella lettera, si afferma che i vescovi si impegnano a collaborare con le autorità statali per far sì che la visita del Pontefice – descritta una visita di Stato – si svolga nei migliori dei modi. “Cari cristiani, vi informeremo dei dettagli precisi della visita e dei preparativi per accogliere il Santo Padre”, afferma mons. Anyolo, e chiede ai fedeli di pregare per il viaggio papale e “per la giustizia e la pace fondate sull’amore di Dio” in Kenya.

Papa Francesco giungerà a Nairobi il 25 novembre per rimanervi due giorni. Il programma prevede un colloquio con il presidente nella sua residenza ufficiale, la celebrazione eucaristica, un incontro con il clero e i religiosi, una visita agli uffici locali delle Nazioni Unite e allo slum della capitale.  Il Santo Padre si recherà poi a Kampala (Uganda) e a Bangui, capitale della Repubblica Centrafricana, paese che a fatica sta uscendo da una drammatica guerra civile. 

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione