Il Papa visita la mostra dedicata a Karol Wojtyla

ROMA, mercoledì, 6 luglio 2011 (ZENIT.org).- Benedetto XVI ha visitato questo mercoledì la mostra dedicata a Giovanni Paolo II allestita nel Braccio di Carlo Magno in Vaticano in occasione della sua beatificazione.

Print Friendly, PDF & Email
Share this Entry

L’esposizione ripercorre per immagini la vita e il pontificato di Karol Wojtyła dall’infanzia al processo canonico che lo ha portato alliscrizione nell’albo dei beati. L’allestimento è stato curato da Barbara Jatta, curatore delle stampe della Biblioteca Apostolica Vaticana, e da Roberto Pulitani, della Direzione dei Servizi Tecnici del Governatorato.

La mostra – come ricorda L’Osservatore Romano – permette di vedere il kayak che, negli anni Sessanta Karol Wojtyła, già ausiliare di Cracovia, usava per fare canottaggio; oppure le scarpe che indossava con gli sci; ma anche un sasso delle cave di pietra di Zakrzówek e una divisa da operaio della Solvay, dove il giovane Wojtyła lavorò durante la seconda guerra mondiale; così come la riproduzione di un manifesto di una serata letteraria a cui partecipò.

C’è anche la domanda di ammissione all’ordinazione diaconale, datata 13 ottobre 1946; e poi il patentino per guidare la bicicletta ottenuto nel giugno 1956, lo scapolare della Madonna del Carmelo che portava sempre con sé, il rosario di ambra, la talare sacerdotale, l’anello vescovile e alcune sue opere letterarie tradotte in varie lingue.

Accolto dal Cardinale Giovanni Lajolo, Presidente del Governatorato, Benedetto XVI ha visitato anche la sezione in cui sono mostrate le immagini dell’attentato del 13 maggio 1981 e le sezioni dedicate ai giubilei e alle Giornate mondiali della gioventù, dove ha potuto vedere l’originale della croce lignea affidata da Giovanni Paolo II ai giovani nella Pasqua del 1984.

L’esposizione, curata dal Governatorato e dall’Ambasciata polacca presso la Santa Sede, è stata inaugurata il 28 aprile scorso e resterà aperta fino al 24 luglio. L’ingresso è gratuito.

Print Friendly, PDF & Email
Share this Entry

ZENIT Staff

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione