Dalla “Centesimus annus” alla “Caritas in veritate”

Il 23 maggio, tavola rotonda alla Pontificia Università Lateranense

Print Friendly, PDF & Email
Share this Entry

ROMA, lunedì, 16 maggio 2011 (ZENIT.org).- Sarà inaugurata il prossimo lunedì 23 maggio, alle 10.30, presso la Pontificia Università Lateranense, l’Area Internazionale di ricerca sulla dottrina sociale della Chiesa.

L’incontro, oltre alla presentazione ufficiale alla stampa dell’Area, sarà caratterizzato da una tavola rotonda dal titolo Dalla “Centesimus annus” alla “Caritas in veritate”. Vent’anni di Magistero sociale sulle orme dell’uomo.

Dedicata allo studio e alla diffusione della Dottrina sociale della Chiesa, l’organismo accademico ha, per finalità, lo svolgimento di attività di ricerca e di approfondimento, nonché quella di attivare percorsi formativi che siano incentrati sui temi delle scienze economiche, giuridiche e, più in generale, delle scienze sociali, con un taglio sia pratico che teorico.

Saranno presenti: il Rettore dell’Ateneo del Laterano, il Vescovo Enrico dal Covolo; il Direttore dell’Area, Flavio Felice; il Segretario del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace, il Vescovo Mario Toso; Domingo Sugranyhes, Presidente della Fondazione Centesimus Annus Pro Pontifice; Stefano Zamagni dell’Università di Bologna; e George E. Garvey della Catholic University of America di Washington DC.

Modererà il Direttore de “L’Osservatore Romano”, Giovanni Maria Vian, mentre le conclusioni saranno affidate al Pro Rettore dell’Ateneo del Laterano, Patrick Valdrini.

«Dedicare un’area di ricerca alla recente enciclica papale – spiega Flavio Felice – rappresenta anche il tentativo di rispondere alle sfide di un’emergenza educativa che sempre più caratterizza la contemporaneità nelle sue implicazioni e problematiche politiche ed ecomiche».

Print Friendly, PDF & Email
Share this Entry

ZENIT Staff

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione