I giovani del Fiac aderiscono alla Giornata per la pace in Terra Santa

Print Friendly, PDF & Email
Share this Entry

ROMA, venerdì, 29 gennaio 2010 (ZENIT.org).- Anche i giovani del Forum internazionale di Azione cattolica (Fiac) aderiscono alla seconda Giornata internazionale di intercessione per la pace in Terra Santa che avrà luogo domenica 31 gennaio.

L’iniziativa, promossa dall’Apostolato “Giovani per la vita”, dall’Associazione dei Papaboys, dai gruppi di Adunanza eucaristica e dalle Cappelle di Adorazione perpetua, prevede una preghiera ininterrotta nell’arco delle 24 ore.

Oltre all’invito per la preghiera personale e dei gruppi in tutto il mondo attraverso il sito Internet del Forum (www.fiacifca.org), in Italia i giovani di Ac saranno chiamati ad unirsi alla intercessione per la pace in Terra Santa in due momenti specifici del 31 gennaio: la celebrazione eucaristica in occasione del Seminario del Settore giovani dell’Azione cattolica italiana (Roma 30-31 gennaio 2010) e la conclusione della Marcia della pace dell’Azione cattolica ragazzi della diocesi di Roma che avverrà in Piazza S. Pietro con la preghiera dell’Angelus.

La responsabile del Coordinamento Giovani del Fiac, Chiara Finocchietti, ha inoltre proposto agli organizzatori della Giornata di inserire tra le intenzioni di preghiera una particolare per la Chiesa del Medio Oriente e della Terra Santa che si sta preparando alla Assemblea speciale del Sinodo dei vescovi del prossimo ottobre: “Nei Lineamenta al n. 79 si legge: ‘È necessario che ricordiamo il posto di Dio nella vita civile e in quella personale, e che diventiamo sempre più uomini di preghiera, testimoni dello Spirito, che edifica e unisce’. Anche noi chiediamo al Signore di diventare giovani di preghiera e di pace”.

Print Friendly, PDF & Email
Share this Entry

ZENIT Staff

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione