Marco Tarquinio è il nuovo direttore di “Avvenire”

ROMA, martedì, 24 novembre 2009 (ZENIT.org).- Marco Tarquinio è il nuovo direttore di “Avvenire”, il quotidiano della Conferenza episcopale italiana.

La nomina a pieno titolo di Tarquinio da parte del Consiglio di amministrazione – presieduto dal Vescovo di Albano, mons. Marcello Semeraro – arriva dopo quasi tre mesi di direzione ad interim del giornale, in seguito alle dimissioni di Dino Boffo.

“Affidando la direzione a Marco Tarquinio – si legge nel comunicato del Cda di Avvenire – l’editore ha inteso valorizzare in primo luogo la grande esperienza professionale che il giornale ha maturato in questi ultimi anni, divenendo un punto di riferimento del mondo cattolico ed un autorevole interlocutore della società e della cultura del nostro Paese”.

Nato il 16 marzo 1958 in Umbria – si legge nella biografia pubblicata da Avvenire – ha studiato tra Assisi e Perugia, ed è stato capo scout nell’Agesci. Sposato, con due figlie, è giornalista professionista dal 1988. Ha cominciato la sua carriera a La Voce, settimanale cattolico umbro.

Print Friendly, PDF & Email
Share this Entry

Ha lavorato poi al Corriere dell’Umbria di Perugia, quindi il trasferimento a Roma nell’88, alla redazione de La Gazzetta. Nel 1990 entra al Tempo dove rimane fino al 1994, divenendo anche capo della redazione politica ed editorialista.

In quell’anno Dino Boffo gli propone di passare ad Avvenire, di cui ha guidato a lungo la redazione romana prima di essere nominato, nel 2007, vicedirettore. Dal 3 settembre ha assunto la direzione ad interim del giornale.

Print Friendly, PDF & Email
Share this Entry

ZENIT Staff

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione