Il Papa manifesta la sua solidarietà per il Messico

E implora la protezione della Vergine di Guadalupe

Print Friendly, PDF & Email
Share this Entry

CITTA’ DEL VATICANO, domenica, 3 maggio 2009 (ZENIT.org).- Benedetto XVI ha espresso questa domenica la sua vicinanza al Messico e a tutte le persone colpite dall’epidemia dell’influenza suina che ha avuto il suo epicentro in questo paese.

Parlando in spagnolo, al temine dell’incontro con i pellegrini in piazza San Pietro, il Santo Padre ha implorato la protezione della Vergine di Guadalupe sul Messico.

“Desidero esprimere la mia vicinanza e assicurare la mia preghiera per le vittime dell’influenza che sta colpendo il Messico e altri paesi”, ha detto il Santo Padre.

“Cari fratelli messicani – ha poi aggiunto – mantenetevi saldi nel Signore, Lui vi aiuterà a superare questa difficoltà. Vi invito a pregare in famiglia in questi momenti di prova. Nostra Signora di Guadalupe vi assista e protegga sempre”.

Il 27 aprile, padre Federico Lombardi S.I., Direttore della Sala Stampa della Santa Sede, aveva assicurato ai media messicani, che Benedetto XVI sta seguendo con grande preoccupazione e tristezza quanto sta avvenendo in Messico e che prega per le vittime dell’epidemia e per i loro familiari.

Secondo quanto riferito sempre dal portavoce vaticano, in questi giorni il Papa è stato informato della evoluzione della situazione ed ha appoggiato la decisione presa dai Vescovi di alcune diocesi messicane di non celebrare la messa in pubblico per evitare il contagio.

Print Friendly, PDF & Email
Share this Entry

ZENIT Staff

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione