Concerto composto da un Arcivescovo ortodosso promuoverà il dialogo ecumenico a Roma

La “Passione secondo Matteo” di Hilarion (Alfeev), rappresentante della Chiesa russo-ortodossa presso l’Europa

Print Friendly, PDF & Email
Share this Entry

CITTA’ DEL VATICANO, lunedì, 26 febbraio 2007 (ZENIT.org).- Un concerto diventerà un modo inedito per promuovere l’unità tra i cristiani, soprattutto tra ortodossi e cattolici.

La composizione musicale su la “Passione secondo Matteo”, composta dell’Arcivescovo Hilarion (Alfeev) di Vienna e dell’Austria, Rappresentante della Chiesa russo-ortodossa di Mosca presso la Comunità Europea, verrà presentata il 29 marzo all’Auditorium della Conciliazione di Roma, nei pressi del Vaticano.

La “Passione” sarà diretta dal Maestro Vladimir Fedoseev (primo Direttore dei Wiener Filarmoniker fino dal 1997 al 2005) ed eseguita dalla più grande orchestra sinfonica della Russia (la Grande Orchestra Sinfonica “Petr Chajkovskij”) e dal Coro Tretjakovskij, il più noto coro russo, costituitosi presso la cappella di San Nicola della Galleria Tretjakov.

Sarà presente alla rappresentazione per il Patriarcato di Mosca padre Vsevolod Chaplin, Vicedirettore del Dipartimento per le Relazioni con le Chiese Esterne del Patriarcato di Mosca e portavoce del Patriarca Alessio II.

In rappresentanza della Santa Sede, assisteranno il Cardinale Walter Kasper, Presidente del Pontificio Consiglio per l’Unità dei Cristiani, e il Cardinale Paul Poupard, Presidente dei Pontifici Consigli della Cultura e per il Dialogo Interreligioso.

Il concerto verrà eseguito per la prima volta a Mosca, presso la Sala Grande del Conservatorio, il 27 marzo alla presenza del Patriarca ortodosso Alessio II.

La “Passione secondo Matteo” è una composizione musicale per solisti, coro e orchestra e ha una durata di circa un’ora e quaranta minuti.

Alle letture evangeliche si alternano movimenti musicali: cori, fughe, recitativi e arie. La composizione è divisa in quattro parti tematiche. I testi dell’opera sono tratti dai servizi liturgici ortodossi della Settimana Santa.

L’Arcivescovo Hilarion (Alfeev), nato in Russia nel 1966, prima di entrare in seminario ha studiato violino, piano e composizione presso l’Accademia Musicale “Gnessin” di Mosca e nel Conservatorio di Stato.

E’ autore di numerose composizioni musicali, tra cui la versione musicale della Divina Liturgia Ortodossa e la cappella Veglia Notturna per coro.

Il concerto è promosso dalla “Urbi et Orbi Communications”, editrice del mensile “Inside the Vatican”.

Per la vendita dei biglietti, si può chiamare il numero 899 5000 55, collegarsi al sito www.greenticket.it o recarsi direttamente al botteghino dell’Auditorium Conciliazione (Via della Conciliazione, 4).

Print Friendly, PDF & Email
Share this Entry

ZENIT Staff

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione