Dona Adesso

Scomparso padre Fidenzio Volpi, commissario dei Francescani dell’Immacolata

Il cappuccino è scomparso ieri nel Policlinico Gemelli di Roma. Il 29 aprile era stato colto da un’emorragia cerebrale 

È scomparso ieri, domenica 7 giugno, padre Fidenzio Volpi O.F.M. Capp, commissario apostolico dei Francescani dell’Immacolata. Lo annuncia “con profondo dolore” l’Istituto dei Frati, in un comunicato a firma del segretario padre Alfonso Maria Bruno F.I..

Padre Volpi – si legge – è spirato serenamente nel Policlinico Gemelli di Roma, dove veniva amorosamente assistito dal personale sanitario, dai familiari e dai confratelli, dopo essere stato colto il 29 Aprile scorso da un’emorragia cerebrale.

“In questo momento di grande tristezza – prosegue la nota – il nostro Istituto si unisce al lutto dell’Ordine dei Frati  Cappuccini, di tutta la famiglia francescana, della Conferenza Italiana dei Superiori Maggiori, autorevolmente guidata da Padre Volpi per oltre venti anni e della sua  famiglia terrena”.

“Nel giorno in cui la Chiesa celebrava il Corpus Domini, come il chicco di grano che muore nella terra, siamo sicuri che simile sacrificio porterà abbondanza di frutti spirituali”.

I confratelli ed i fedeli che vorranno porgere l’estremo saluto al Commissario Apostolico potranno farlo mercoledì 10 giugno, alle 10, presso la Basilica di San Lorenzo al Verano in Roma. 

 

                                                                                      

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione