Dona Adesso

Il Card. Re, inviato per i 1500 anni del Santuario della Mentorella

ROMA, domenica, 22 agosto 2010 (ZENIT.org).- Benedetto XVI ha nominato il Cardinale Giovanni Battista Re, Prefetto emerito della Congregazione per i Vescovi, suo inviato speciale alla celebrazione dei 1500 anni del Santuario mariano della Mentorella, in programma il prossimo 29 agosto.

Posto a una cinquantina di chilometri da Roma, tra Palestrina e Tivoli, il Santuario di Santa Maria delle Grazie è situato tra i Monti Prenestini, su una rupe che cade quasi a picco sulla valle del Giovenzano.

Secondo la tradizione il santuario sorge sul luogo della conversione di sant’Eustachio, che fu un generale con il nome di Placido sotto l’imperatore Traiano, e che venne mandato a morte insieme ai suoi familiari per volontà dell’imperatore Adriano, per essersi rifiutato di partecipare a un rito di ringraziamento nel tempio di Apollo dopo la vittoria sui barbari. Qui nel IV sec. l’imperatore Costantino fece edificare la prima chiesa dedicata a questo santo martire.

Nella lettera inviata al porporato e resa nota il 21 agosto dalla Sala Stampa vaticana Benedetto XVI ricorda la visita da lui compiuta in questo luogo, all’inizio del suo pontificato, il 29 ottobre 2005, sulle orme di Giovanni Paolo II.

Il Papa polacco, infatti, il 29 ottobre 1978, nella sua prima uscita ufficiale da Roma scelse di recarsi in pellegrinaggio al Santuario della Mentorella, dove ritornerà poi spesso in visite private, affascinato dalla bellezza del luogo, per raccogliersi in preghiera.

L’1 settembre 2006, inoltre, di ritorno da Manoppello l’elicottero del Papa si abbassò per permettergli di salutare e benedire dall’alto i pellegrini presenti nella piazza.

La celebrazione solenne del 15° centenario del Santuario sarà preceduto da un triduo di preparazione dal 25 al 27 agosto.

Il 28 agosto si svolgeranno il Rosario meditato e la Messa presieduta da padre Wieslaw Spiewak, superiore provinciale della Provincia polacca della Congregazione della Risurrezione, a cui è stata affidata la cura pastorale del Santuario nel 1857. La celebrazione sarà trasmessa in diretta da Radio Maria.

Domenica 29 agosto, alle 11.00, il Cardinale Re presiederà la Santa Messa per l’anniversario accompagnata dai canti del Coro della Diocesi di Roma. Per l’occasione verrà benedetta una immagine della Madonna della Mentorella che passerà per le parrocchie della Diocesi di Tivoli.

Nel pomeriggio alle 16.00 seguirà l’Oratorio musicale “Totus Tuus’’ del Coro della Diocesi di Roma diretto da mons. Marco Frisina. Concluderà le celebrazioni la Messa presieduta alle 18.00 nel Santuario da mons. Mauro Parmeggiani, Vescovo di Tivoli.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione