Benedetto XVI auspica un “rinnovamento etico” per l'Italia

ROMA, giovedì, 22 settembre 2011 (ZENIT.org).- “Un sempre più intenso rinnovamento etico per il bene della diletta Italia”. E’ l’auspicio espresso da Benedetto XVI e contenuto nel telegramma inviato al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, nel momento di lasciare il territorio italiano per recarsi in Germania in occasione del suo 21° viaggio internazionale che ha come motto “Dove c’è Dio, là c’è futuro”.