L'estate di Benedetto XVI: Castel Gandolfo, Madrid, Germania

E il terzo volume di “Gesù di Nazaret”

Print Friendly, PDF & Email
Share this Entry

CASTEL GANDOLFO, venerdì, 8 luglio 2011 (ZENIT.org).- Benedetto XVI è da questo giovedì nel Palazzo Apostolico di Castel Gandolfo, dove trascorrerà l’estate.

Vi resterà fino a settembre, tranne nei giorni in cui parteciperà alla Giornata Mondiale della Gioventù di Madrid (dal 18 al 21 agosto) e in quelli del viaggio in Germania (Berlino, Erfurt e Friburgo in Brisgovia, dal 22 al 25 settembre).

Durante il periodo estivo si sospendono le udienze private e speciali. Nel mese di luglio non si celebreranno neanche le udienze generali del mercoledì, che il Papa riprenderà il 3 agosto.

Gli incontri del Pontefice con i pellegrini avranno luogo per la recita dell’Angelus la domenica e nelle solennità nella residenza estiva di Castel Gandolfo.

E’ prevista solo una visita ufficiale, quella del Primo Ministro della Malesia, Najib Razak, il 18 luglio, in vista dello stabilimento delle relazioni diplomatiche tra la Santa Sede e questo Paese del sud-est asiatico.

Secondo “The Malaysian Insider”, il premier sarà accompagnato dal Ministro degli Esteri e dall’Arcivescovo cattolico di Kuala Lumpur, monsignor Murphy Pakiam.

Attualmente la Santa Sede è rappresentata in Malesia non da un Nunzio, ma da un “delegato apostolico”, monsignor Leopoldo Girelli, che risiede a Singapore e le cui visite nel Paese possono  rivolgersi ufficialmente solo alla Chiesa locale.

La mattina del 15 agosto, il Papa presiederà la Messa nella chiesa parrocchiale di Castel Gandolfo, dedicata a San Tommaso di Villanova.

Il Pontefice riposerà – preghiera, musica e passeggiate – e lavorerà ai suoi discorsi per Madrid e per il viaggio in Germania, nonché al suo terzo volume su Gesù di Nazaret, dedicato alla lettura dei Vangeli dell’infanzia di Cristo.

Potrà anche già pensare alla pubblicazione della sua esortazione apostolica post-sinodale sulla riconciliazione in Africa e al suo viaggio in Benin (dal 18 al 20 novembre).

Dal 26 al 28 agosto riceverà poi i suoi ex allievi della Ratzinger Schülerkreis e i membri di un nuovo gruppo di studenti di questo circolo.

Gli alunni del professor Ratzinger rifletteranno quest’estate sulla nuova evangelizzazione.

Una teologa, Hanna-Barbara Gerl-Falkowitz, e un membro della Comunità dell’Emmanuele, Otto Neubauer, offriranno una testimonianza nel corso dell’incontro.

Print Friendly, PDF & Email
Share this Entry

ZENIT Staff

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione