Cuba ha bisogno della Chiesa per combattere l’aborto, riconosce Fidel Castro

Il quale accenna ad una possibile visita del Papa incontrando il Cardinale Bertone

Print Friendly, PDF & Email
Share this Entry

LA HABANA, venerdì, 14 ottobre (ZENIT.org).- “Fidel Castro ci chiede aiuto per combattere la piaga dell’aborto a Cuba”, ha rivelato il Cardinale Tarcisio Bertone, Arcivescovo di Genova, in una intervista concessa al quotidiano “La Stampa” (13 ottobre 2005) al termine di una sua recente visita in quest’isola.

L’Arcivescovo di Genova si è recato a Cuba per accompagnare due sacerdoti “fidei donum” della sua circoscrizione ecclesiastica, a cui è stata affidata la guida di due parrocchie della diocesi cubana di Santa Chiara.

Accompagnato dal suo Segretario – don Stefano Olivastri –, il porporato salesiano è rimasto dal 3 al 6 ottobre a Santa Chiesa con i sacerdoti Marino Poggi e Federico Tavelli, oltre ad un laico della Comunità di Sant’Egidio, Andrea Giuseppe Chiaporelli, secondo quanto confermato a ZENIT da fonti diocesane.

Il Cardinale Bertone si era già recato in visita a Cuba a settembre del 2002, in occasione della quale ha approfittato per coronare la statua della Vergine Pellegrina e porre nelle sue mani il rosario d’oro inviato da Giovanni Paolo II.

“La diffusione dell’aborto, come ha sottolineato Fidel Castro, è tra le cause della crisi demografica del Paese. Ed è anche una conseguenza della piaga del turismo sessuale”, ha affermato il porporato al giornale “La Stampa” nel ricordare i temi affrontati nelle quasi due ore di colloquio con il Lider Maximo.

“E’ naturale che Castro sia preoccupato e che io mi vergogni del comportamento di certi italiani all’estero”, ha quindi commentato.

“Su aborto e bassa natalità la Chiesa può dare il suo contributo in un Paese dove ormai l’apertura è totale”, ha poi aggiunto l’Arcivescovo di Genova.

Dopo aver affrontato temi come il turismo, Castro ha manifestato il desiderio di parlare, “per quanto riguarda la religione, del conclave” e “di una possibile visita del Papa a Cuba”, oltre a menzionare questioni di tipo economico.

Insieme al Vescovo di Santa Chiara, monsignor Marcelo Arturo González Amador, il Cardinale Bertone e i suoi accompagnatori hanno visitato la Basilica Nazionale della Vergine della Carità del Cobre.

Il quotidiano dell’episcopato italiano, “Avvenire”, ha riferito che nel corso del suo viaggio a Cuba, il porporato ha avuto modo di incontrare il Nunzio Apostolico Luigi Bonazzi, il Cardinale Jaime Ortega – Arcivescovo di La Habana –, l’Arcivescovo di Santiago de Cuba – monsignor Pedro Claro Meurice Estiu – e il titolare dell’Ufficio degli Affari Religiosi, Caridad Diego.

Print Friendly, PDF & Email
Share this Entry

ZENIT Staff

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione