Dona Adesso

Aereo / Pixabay CC0 - Didgeman, Public Domain

La croce e l’aereo, di padre Andrea Panont ocd

“Pillola per la cura dell’anima”

Per volare bisogna entrare nell’aereo. Solo se entri ti porta. Bisogna vestirsene per trovare la leggerezza del volo. Se resti aggrappato all’esterno, sei perduto, ne resti schiacciato.

Viaggiando dentro l’aereo sei capace di sorvolare le più alte montagne. Sulle ali dell’aereo hai la capacità di superare quote elevate e passare indenne fra rigidissime temperature.

Un aereo ha la forma della croce.

Prendendo la tua croce che Gesù ti offre, entri e abiti nella tua casa; diventa l’ambiente che ti ripara e ti protegge. E’ l’aereo che ti porta ad assaporare le altezze vertiginose di Dio.

«Venite a me, voi che siete affaticati e oppressi: io vi ristorerò». Prendere il giogo di Gesù vuol dire entrare nella soavità; prendere la croce di Gesù vuol dire indossare la potenza che eleva: «Il mio giogo è soave, il mio peso è leggero».

Ciao da P. Andrea

Per richiedere copie dei libretti di padre Andrea Panont e per ogni approfondimento si può cliccare qui.

About Andrea Panont

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione