Dona Adesso

Aria di montagna

Respirando aria di comunione, troviamo e godiamo come straordinaria ogni cosa che la vita ordinaria ci chiede e ci dona

Le sue qualità di grimpeur, la sua grinta di scalatore puro Niki le ha trovate e assimilate vivendo normalmente nel suo paese di montagna. Tutti i giorni in bici serviva il panificio del nonno, portando il pane anche ai casolari più lontani. Rimanendo in alta quota respirava continuamente aria di montagna.

Il nonno gli dava lavoro, ma lavorando in bici Niki poteva allenarsi e prepararsi ad affrontare le fatiche del giro d’Italia. Ora si presenta alle tappe di montagna da primo attore e ottimo scalatore.

Gli dicono che ha nelle gambe la risposta ad ogni tipo di salita.

Mi sembra di capire quanto sia importante vivere e respirare un clima soprannaturale nelle tappe ordinarie della vita. E’ il clima di famiglia che ti fa crescere e maturare, è il calore della tua comunità che ti allena a stare nell’amore: “rimanete nel mio amore” – raccomanda Gesù. Stando e muovendosi nel clima adatto il campione si fa, prima o poi, notare.

Nella sua vita ordinaria il cristiano incontra frequenti saliscendi; sono proprio  queste salitelle che richiedono un forte e prolungato allenamento che poi si rivela vincente anche nelle improvvise e inaspettate impennate.

Noi non siamo chiamati a fare cose straordinarie, ma respirando aria di comunione, troviamo e godiamo come straordinaria ogni cosa, piccola o grande, che la vita ordinaria ci chiede e ci dona.

Ossigenato in alta quota, ti rivelerai campione, capace di far vivere Gesù in te   ed in te esploderà la forza stessa di Gesù.

Ciao da p. Andrea

Per richiedere copie dei libretti di padre Andrea Panont e per ogni approfondimento si può cliccare qui.

About Andrea Panont

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione