Dona Adesso

Foto: Aiuto alla Chiesa che Soffre

Aiuto alla Chiesa che Soffre: torna la campagna per i sacerdoti perseguitati

Nel 2015 la Fondazione ha raccolto oltre 10 milioni di euro, a sostegno di oltre 43mila sacerdoti in tutto il mondo

ACS Italia lancia anche quest’anno una grande campagna affinché i fedeli italiani possano sostenere finanziariamente i sacerdoti della Chiesa povera e perseguitata, e affinché gli stessi sacerdoti possano celebrare Messe secondo le intenzioni dei benefattori.

Le donazioni che la Fondazione fa giungere al clero di queste nazioni, in molti casi, rappresentano l’unica fonte di sostegno.  Le intenzioni di Messe rappresentano un importante contributo anche per i seminari, che grazie alle offerte ricevute riescono a sostenere parte delle spese e ad accogliere così un maggior numero di studenti.

“Una Messa fatta celebrare secondo le proprie intenzioni ha un valore inestimabile. Donare per questo scopo aiuta anche tanti sacerdoti, che spesso solo molto poveri e hanno difficoltà a svolgere il loro ministero”, afferma Padre Martino Serrano, assistente ecclesiastico di ACS-Italia.

Nato a Bogotà, capitale della Colombia, uno tra i Paesi più poveri e instabili, Padre Serrano ha svolto attività pastorale anche in Uruguay e conosce la condizione dei Cristiani in America Latina. “Le donazioni per le sante Messe, nella mia patria, hanno aiutato tanti miei confratelli. Basti pensare che, negli ultimi tre mesi, ne hanno beneficiato le diocesi di Caldas, Garzon, Libano-Honda, Mocoa-Sibundoy, Nueva Pamplona, Sincelejo, Tierradentro… E io mi faccio eco della loro gratitudine verso tutti i benefattori!”.

La Commemorazione dei Fedeli defunti, che ricorre ogni 2 novembre, rappresenta tradizionalmente un’occasione per offrire Messe di suffragio per parenti ed amici scomparsi, ma la generosità dei benefattori, e la loro attenzione per le necessità dei sacerdoti bisognosi, non si limita a questa ricorrenza liturgica.

Lo dimostrano i dati. Nel 2015, in tutto il mondo, la Fondazione ha ricevuto offerte per la celebrazione di Messe per un totale di 10.800.007 euro. Grazie a queste donazioni sono stati sostenuti 43.203 sacerdoti, in particolare in Africa e in Asia, cioè un sacerdote ogni 9 nel mondo. Ogni 22 secondi è stata celebrata una Messa secondo le intenzioni dei benefattori. In Italia il totale delle offerte destinate alla celebrazione di Messe Ordinarie, Tridui, Novene, e Cicli di Messe Gregoriane, sempre nel 2015, è stato pari a 699.687,07 euro.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione