Medellin, 9 settembre 2017 - Foto © PHOTO.VA - OSSERVATORE ROMANO

Papa ha incontrato a Medellín i giovani di “Scholas Occurrentes”

Lotta contro la corruzione, la violenza & la discriminazione

Share this Entry

Alla conclusione della Messa celebrata ieri, sabato 9 settembre 2017, nell’aeroporto “Enrique Olaya Herrera” di Medellín, papa Francesco ha incontrato un gruppo di studenti dell’iniziativa “Scholas Occurrentes”, la rete educativa lanciata nel 2001 dallo stesso Jorge Bergoglio, quando era ancora arcivescovo di Buenos Aires.
I giovani hanno affidato al Pontefice italo-argentino le loro speranze e le loro difficoltà, così riferisce un comunicato diffuso dalla fondazione, in particolare “la necessità di un’educazione differente, della lotta contro la corruzione, […] l’importanza dell’unità nella diversità contro tutte le forme di violenza e di discriminazione”. Il Papa li ha incoraggiati ad essere promotori di un’educazione basata sulla cultura dell’incontro.
“Scholas Occurrentes”, dal 2013 una fondazione di diritto pontificio, è oggi presente in 190 Paesi del mondo e costituisce una rete globale di circa 450.000 istituti scolastici. L’obiettivo dell’organizzazione internazionale senza scopo di lucro è di educare i giovani al bene comune e promuovere la pace attraverso la cultura dell’incontro. (pdm)

Share this Entry

Anne Kurian

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione