Il Card. Bertone alle Confraternite d’Italia: “La Chiesa ha bisogno di voi”

Da Benedetto XVI un incoraggiamento per l’“impegno spirituale e sociale”

Print Friendly, PDF & Email
Share this Entry

ROMA, domenica, 14 novembre 2010 (ZENIT.org).- “La Chiesa in Italia ha bisogno anche di voi, per far giungere l’annuncio del Vangelo della carità a tutti”. Così il Cardinale Segretario di Stato, Tarcisio Bertone, si è rivolto ai rappresentanti delle Confraternite che hanno partecipato questa domenica mattina in piazza San Pietro alla Messa per il X anniversario della nascita della Confederazione delle Confraternite d’Italia, in occasione del XIX cammino di fraternità che si svolge proprio a Roma.

“L’impegno di vivere il Vangelo oggi è un impegno faticoso e difficile, perché la lotta fra il bene e il male, prima di tutto dentro di noi ed è forte, in un mondo che sembra aver smarrito il senso di Dio e della sua Legge”, ha detto il porporato secondo quanto riferito dalla Radio Vaticana.

“È per questo – ha continuato – che occorre alimentare continuamente la nostra fede con la Parola di Dio e i Sacramenti, mettendo al centro della nostra vita e della vita delle nostre famiglie l’Eucaristia”.

Anche l’esperienza di laici e religiosi all’interno delle Confraternite va dunque rinnovata mediante il cammino spirituale, mediante l’accostamento a Gesù Eucaristia e alla Parola di Dio che è “eterna e fedele”.

“Il nostro Dio è un Dio d’amore – ha sottolinato –, che vuole la salvezza di tutti gli uomini. Egli, però, non vuole salvare il mondo senza la nostra collaborazione, senza il nostro contributo positivo, e perciò stringe un’alleanza, un patto di fedeltà con il suo popolo. A chi rimane legato a Lui e cammina nella retta via, Dio promette il sorgere del sole della giustizia e della Verità”.

Successivamente, sempre in piazza San Pietro, al termine della preghiera mariana dell’Angelus, il Papa ha detto loro: “Cari amici, vi ringrazio ed auguro ogni bene per il vostro impegno spirituale e sociale”.

Print Friendly, PDF & Email
Share this Entry

ZENIT Staff

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione