Il Nunzio Apostolico in Messico si appella alla coerenza dei fedeli

“La testimonianza pubblica dei cattolici può aiutare a risolvere i problemi del Paese”

Print Friendly, PDF & Email
Share this Entry

TORREÓN, giugno 2010 (ZENIT.org).- Attraverso la loro fede e i loro valori, così come con la testimonianza nella vita pubblica, i cattolici possono contribuire concretamente alla soluzione di molti problemi che affliggono il Messico.

Lo ha affermato monsignor Christophe Pierre, Nunzio Apostolico nel Paese, commentando la recente dichiarazione del Presidente Felipe Calderón per cui è necessario “redimere l’immagine del Paese” davanti al mondo.

Il Nunzio si è recato a Torreón per partecipare alla conferenza “Il sacerdozio nel mondo attuale”, che ha caratterizzato la fine dell’Anno Sacerdotale in questa Diocesi messicana.

Monsignor Pierre ha dichiarato che i valori devono rappresentare la base per la ricerca di soluzioni a problemi come corruzione e violenza.

“Su questa base possiamo aiutare le persone ad avere un’istruzione migliore, a costruire famiglie più sane”, ha spiegato.

“Questo potrebbe essere il contributo della Chiesa alla proposta del Presidente, visto che la Chiesa è sempre disposta a collaborare per il bene comune di un Paese”.

Circa il tema della conferenza a cui ha partecipato, monsignor Pierre ha detto che la sua proposta era quella di riflettere sulle considerazioni di Benedetto XVI sul sacerdozio, sulla necessità che il sacerdote si rinnovi costantemente, approfondisca la sua vocazione e “prenda coscienza dell’importanza del sacerdozio per la Chiesa”.

Quanto alla posizione della Chiesa rispetto alla situazione di violenza vissuta oggi in tutto il mondo, il Nunzio Apostolico ha sottolineato che, visto che la Chiesa “siamo noi”, si tratta di un problema che la interessa direttamente.

“La Chiesa sono i cittadini che professano la fede cattolica, e quindi è interessata nella stessa misura in cui lo sono le persone”, ha commentato.

Il presule ha infine ricordato che i Vescovi messicani hanno presentato poche settimane fa un documento in cui analizzano la situazione del Paese, affermando che la società del Messico “soffre di una malattia” e proponendo soluzioni concrete, nelle quali le politiche educative svolgono un ruolo fondamentale.

Print Friendly, PDF & Email
Share this Entry

ZENIT Staff

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione