Dona Adesso
Santuario di Meryem Ana

Meryemana.info

Turchia. Sindaco di Selcuk: “Costruiremo statua di Maria più grande del mondo”

Selcuk – nel cui municipio si trova l’area archeologica di Efeso – si è candidata per ospitare nel 2017 il Simposio internazionale su turismo religioso e pellegrinaggi

Il sindaco turco Zeynel Bakıcı, alla guida della città di Selcuk – nel cui municipio si trova l’area archeologica dell’antica città di Efeso – ha rilanciato il progetto di costruire ai piedi del Bulbul Dagi (“Colllina dell’Usignolo”) la più alta statua del mondo dedicata alla Vergine Maria.

Selcuk – ha riferito il sindaco secondo fonti turche consultate dall’agenzia Fides – si è candidata per ospitare l’edizione 2017 del Simposio internazionale sul turismo religioso e i pellegrinaggi, e in tale circostanza i convegnisti potrebbero già trovare ad accoglierli l’imponente statua della Madre di Cristo.

L’idea di costruire in quell’area un imponente monumento mariano era stata lanciata lo scorso anno dal politico Cemil Seboy, candidato del Partito per la Giustizia e lo Sviluppo (Akp) della regione di Izmir (Smirne), sempre con l’intento dichiarato di incentivare il turismo religioso e l’afflusso dei pellegrini cristiani in quella regione della Turchia.

Proprio sulla “Collina dell’Usignolo”, che domina la piana con le rovine di Efeso, si trova anche il sito di Meryem Ana Evi, la cosiddetta “Casa di Maria”, scoperta nel 1891 sulla base delle rivelazioni della mistica Katharina Emmerick.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione