Dona Adesso
Dialogo interreligioso

Pixabay - CC0

Taiwan: cattolici e taoisti insieme alla ricerca della verità

Monsignor Ayuso Guixot interviene a un convegno a Taipei: “Dialogo non significa sincretismo né relativismo

Un aspetto meno conosciuto del dialogo interreligioso è quello che coinvolge la Chiesa Cattolica e il Taoismo. A questo proposito, si è aperto ieri a Taipei, il convegno Cercando insieme la verità: il dialogo cristiano-taoista, che ha portato nella capitale taiwanese monsignor Miguel Ángel Ayuso Guixot e monsignor Indunil Kodithuwakku, rispettivamente segretario e sottosegretario del Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso.

L’incontro, che si tiene nel decennale del seminario alla Fu-Jen Catholic University (2006), si prefigge cinque obiettivi fondamentali: cercare insieme la verità e la carità; eliminare i pregiudizi; difendere i valori universali e i diritti umani: affrontare la secolarizzazione e la crisi ecologica; promuovere la preghiera interreligiosa, secondo lo “Spirito di Assisi”.

Sottolineando la distanza temporale di un solo mese dall’incontro Sete di Pace, per il trentennale dello Spirito di Assisi, monsignor Ayuso ha sottolineato come la “pace” sia “uno dei frutti preziosi del dialogo”. È quindi opportuno, ha aggiunto il presule, che il dialogo non cancelli necessariamente le “differenze” e che non si cada “nel sincretismo e nel relativismo”.

Inoltre, come afferma la Nostra Aetate, “la Chiesa cattolica nulla rigetta di quanto è vero e santo in queste religioni”, ognuna delle quali spesso riflette “un raggio di quella verità che illumina tutti gli uomini” (NA, 2).

Monsignor Ayuso ha poi ricordato che “la verità non riguarda un insieme di idee o teorie, ma realtà personali per le quali viviamo e moriamo”, sebbene la verità sia “incline a essere distorta e manipolata per secondi fini”.

In conclusione, il presule ha auspicato che il dialogo catto-taoista possa diventare una luce “per il nostro mondo malato, ferito e travagliato” e che non manchi mai la “gioia di raccogliere la sfida urgente e necessaria di camminare insieme verso la verità, per poter costruire un mondo più fraterno e solidale”.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione