Dona Adesso

Suor Veronica Rackova - SSP

Sud Sudan. Oggi i funerali di suor Veronica Rackova

La religiosa slovacca, 58 anni, è morta dopo alcuni giorni di agonia a causa delle ferite riportate in una sparatoria stradale

Si tengono oggi, 24 maggio, a Nairobi, in Kenya, i funerali di suor Veronika Teresia Rackova, religiosa delle Suore Missionarie dello Spirito Santo (SSP), direttrice sanitaria del centro di salute Santa Bakhita di Yei (ex Equatoria centrale). La religiosa è morta dopo alcuni giorni di agonia a causa delle ferite riportate in una sparatoria stradale.

Il segretario generale della diocesi di Yei ha dichiarato in un comunicato – ripreso dall’agenzia Fides – che suor Veronika è morta a servizio dei poveri nel Sud Sudan come una martire. Una Messa di suffragio per la suora defunta è stata celebrata il 23 maggio a Nairobi; mentre la diocesi di Yei ha celebrato una funzione nella Cattedrale di Cristo Re in sua memoria. Le Serve dello Spirito Santo hanno ringraziato tutte le persone che hanno condiviso il loro dolore.

Secondo un medico al St Bakhita Health Centre di Yei, la suora, 58 anni, originaria della Slovacchia, è morta per le ferite riportate dopo essere stata colpita da armi da fuoco mentre soccorreva una donna incinta che doveva essere trasportata d’urgenza in ambulanza da un centro sanitario ad un altro.

Gli spari erano avvenuti per mano dei soldati dell’Esercito di Liberazione del Popolo Sudanese, il cosiddetto SPLA, l’ex movimento di guerriglia che dopo l’indipendenza del Paese nel 2011 ha preso il potere.

Si è conclusa così una vista da sempre dedicata al servizio dei poveri e dei bisognosi in Sud Sudan.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione