Dona Adesso

Udienza Generale (29/05/2019) - Foto © Servizio Fotografico - Vatican Media

“Se sarete amici di Gesù, Egli farà sentire la sua presenza nella vostra vita”

Saluto del Santo Padre ai pellegrini di lingua italiana – Udienza Generale (29 maggio 2019)

Rivolgo un cordiale benvenuto ai pellegrini di lingua italiana. Sono lieto di accogliere i capitolari della Congregazione della Sacra Famiglia, i partecipanti all’Assemblea Generale della Pontificie Opere Missionarie e i Direttori del “Bollettino Salesiano”. Saluto il gruppo degli “Adultissimi” dell’Azione Cattolica Italiana; i seminaristi del Propedeutico di Molfetta; le comunità parrocchiali, in particolare quelle di Forino, di Oppido Lucano e di Chianche; i partecipanti alla “Clericus cup”; gli Istituti scolastici, specialmente quello di Crema; i membri del Consiglio della Magistratura Militare; nonché quelli della Questura e della Polizia Stradale di Fermo. Un pensiero particolare rivolgo ai giovani, agli anziani, agli ammalati e agli sposi novelli.

Domani celebreremo l’Ascensione del Signore Gesù al Cielo. Come agli Apostoli, anche a noi oggi, il Signore ripete: «Non vi lascio orfani, io sarò con voi tutti i giorni fino alla fine» (cfr Gv 14, 17-18). Se sarete amici di Gesù, Egli farà sentire la sua presenza nella vostra vita, e non vi sentirete mai soli o abbandonati.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione