Dona Adesso

Filo spinato / Pixabay CC0 - chrisreadingfoto, Public Domain

Papa Francesco sostiene gli sforzi per l’abolizione della tortura

Tweet del Pontefice in occasione della Giornata internazionale di supporto alle vittime della tortura

“Ribadisco la ferma condanna di ogni forma di tortura e invito tutti ad impegnarsi per la sua abolizione e per sostenere vittime e familiari.” Questo il messaggio Twitter postato oggi, lunedì 26 giugno 2017, da papa Francesco sul suo account @Pontifex_it in occasione della Giornata internazionale di supporto alle vittime della tortura.

La Giornata è stata istituita nel 1997 con l’obiettivo di “eliminare completamente la tortura e di assicurare l’effettiva applicazione della Convenzione contro la tortura e altre pene o trattamenti crudeli, inumani o degradanti, entrata in vigore nel 1987”. La Santa Sede ha aderito alla convenzione nel 2002.

Secondo la ONG cristiana di lotta contro la tortura ACAT (“Action des chrétiens pour l’abolition de la torture”), fondata in Francia nel 1974, la quale pubblica ogni anno un rapporto, attualmente un Paese su due continua a praticare la tortura, inclusi Paesi democratici. (pdm)

About Anne Kurian

Laurea in Teologia (2008) alla Facoltà di teologia presso l'Ecole cathedrale di Parigi. Ha lavorato 8 anni per il giornale settimanale francese France Catholique" e participato per 6 mese al giornale "Vocation" del servizio vocazionale delle chiesa di Parigi. Co-autore di un libro sulla preghiera al Sacro Cuore. Dall'ottobre 2011 è Collaboratrice della redazione francese di Zenit. "

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione