Dona Adesso

Porta / Pixabay CC0 - haalkab, Public Domain

L’evasione di chi ama

“Pillola quotidiana” di padre Andrea Panont

Questo tipo di evasione me lo raccontava mamma Linda. Ogni volta che la andavo a trovare, mi parlava immancabilmente di suo figlio Ioseph, che in paese era soprannominato “el manigoldo”.

Ogni volta che la ascoltavo, “Andrea – mi dicevo – questa notizia straordinaria, questa evasione spettacolare ti insegna: ama ogni tuo prossimo e godrai la libertà. Ama il tuo nemico e riuscirai ad evadere dal carcere che sei tu a te stesso. La chiave dell’amore ti fa evadere dal tuo io e ti dona la libertà: Dio.   

Anche oggi me l’ha raccontata e non c’è verso di accennare di averla già sentita le mille volte. Ormai sono preparato e disposto di farmela raccontare e ripetere  con la stessa energia e partecipazione della prima volta.

Fin da bambino – iniziava la mamma – , il mio Ioseph  rubacchiava. Cresciuto e più grandicello, rubava. Ultimamente non solo rubava, ma possedeva e usava anche la pistola.

Motivi per catturarlo e metterlo in carcere, ce n’erano. Ma ogni volta, assetato di libertà, riusciva a evadere. I suoi compagni di carcere l’avevano battezzato il re dell’evasione.

Tutto vince l’amore.

Ciao da P. Andrea

Per richiedere copie dei libretti di padre Andrea Panont e per ogni approfondimento si può cliccare qui.

About Andrea Panont

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione