Dona Adesso

Microfono / Pixabay CC0 - albersheinemann, Public Domain

L’amore crea intesa

“Pillola quotidiana” di padre Andrea Panont

Un mio amico intendeva registrare magnifiche conferenze. Si munisce di due validi e fedelissimi registratori e li mette in azione tutti e due, uno a trasmettere e l’altro a ricevere. Finita la registrazione, vuole controllare il lavoro dei due strumenti; ma nulla è stato registrato, se non qualche rumore indecifrabile dell’ambiente. Come mai? Non aveva inserito in maniera corretta il filo di collegamento.

Molte volte due persone parlano cercando di trasmettersi qualcosa, ma non si capiscono, anche se parlano con ottima dizione ed hanno un udito sensibilissimo, perché non inseriscono fra loro il filo di collegamento, cioè la carità. Non c’è  del resto  maggior sordo di chi non vuol sentire.

È possibile capirsi solo se c’è l’amore reciproco, filo d’oro che permette un ottimo collegamento anche fra un muto ed un sordo.

Ciao da P. Andrea

Per richiedere copie dei libretti di padre Andrea Panont e per ogni approfondimento si può cliccare qui.

About Andrea Panont

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione