Dona Adesso

Il cardinale Menichelli premiato con il “Paul Harris Fellow”

L’arcivescovo di Ancona-Osimo ha ricevuto la prestigiosa onorificenza da parte del Rotary, per il suo impegno verso i più deboli e sofferenti

Il Rotary Club di Osimo ha conferito al cardinale Edoardo Menichelli, arcivescovo di Ancona-Osimo, il Premio “Paul Harris Fellow”, istituito a memoria del fondatore del Rotary, alla morte di quest’ultimo, avvenuta nel 1947.

Il porporato ha ricevuto il prestigioso riconoscimento “per essersi costantemente adoperato, durante il suo mandato, a diffondere la comprensione e la pace, a superare le discriminazioni, con un impegno sociale costante verso le classi più deboli e sofferenti, esprimendo così quei valori di carità, solidarietà, condivisione, accoglienza, che sono anche i principi rotariani ed essere, per questo, punto di riferimento costante per tutta la comunità”, si legge nella motivazione.

L’onorificenza è stata conferita nel corso di un incontro nella sala di rappresentanza della  Curia di Ancona, in Piazza del Senato. Il Cardinale ha accolto il Governatore del Distretto 2090 Sergio Basti, il presidente ed il past president del Rotary Club Osimo, Lucia Baioni e Antonio Petracca, il segretario Mauro Tiriduzzi, l’assistente del Governatore, Luigi Marchetti, il presidente del Club Rotary Ancona-Conero, Stefano Tucci,  il decano dei soci osimani  Rolando Tittarelli.

I Presidenti Baioni e Petracca hanno sottolineato le doti umane e di grande disponibilità del cardinale, che negli 11 anni di servizio pastorale nella diocesi Ancona-Osimo ha dedicato una particolare attenzione ai giovani, alle famiglie in difficoltà, agli anziani, ai poveri, al mondo del lavoro.

Molte le novità introdotte in diocesi: il pellegrinaggio  diocesano Crocette-Loreto; la visita pastorale a tutte le parrocchie della diocesi; l’incontro prenatalizio con le donne e gli uomini delle istituzioni, della politica del sindacato, delle imprese e delle associazioni professionali e sociali; la processione del Corpus Domini con l’infiorata; il XXV Congresso Eucaristico Nazionale; le “Giornate dell’anima”.

Il Governatore Sergio Basti che risiede a L’Aquila ha ricordato quando l’Arcivescovo era a Chieti e le sue doti che sono restate costanti ed hanno dato al Rotary l’occasione per conferire la prestigiosa onorificenza.

Il cardinale ha apprezzato molto il conferimento del “Paul Harris” ed ha invitato il Rotary a continuare a svolgere attività di servizio nei confronti dei deboli e dei bisognosi. Ha sollecitato tutte le organizzazioni di service a intraprendere un’iniziativa comune avendo come linea guida l’ultima Enciclica di papa Francesco Laudato si’, sul tema dell’ecologia, dell’economia, dell’antropologia.

Menichelli ha invitato il Rotary a mettere al centro della propria azione l’umanità che è il “grande dogma della laicità”. Bisogna rimettere al centro la persona umana perché, ha detto, “qualora avessimo uno Stato perfetto ci deve essere sempre posto per l’amore”.

Infine il Cardinale ha invitato il Rotary ad impegnarsi nella politica come servizio per l’uomo ricordando la frase di Paolo VI, secondo il quale “a politica è la più alta forma di carità”.

 

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione