Dona Adesso

Udienza alla Guardia Svizzera Pontificia in occasione del giuramento delle nuove reclute (04/05/2018) - Foto © Copyright Vatican Media

Guardia Svizzera: Giuramento delle nuove reclute del Corpo

6 maggio – Cortile San Damaso del Palazzo Apostolico

In commemorazione dell‘ eroica morte dei 147 soldati elvetici caduti in difesa del Papa Clemente VII nel Sacco di Roma (1527), nel pomeriggio del 6 maggio p.v., nel Cortile San Damaso del Palazzo Apostolico, si svolgerà il giuramento delle nuove reclute del Corpo.

Cantone ospite sarà quest‘anno il Canton Ticino. Attualmente i cantoni meglio rappresentati nella Guardia sono quelli di Friburgo e del Vallese con 14 guardie e di Argovia con 10 guardie. Le guardie provenienti dal Ticino sono 7, di cui tre presteranno il solenne Giuramento.

Il Ticino, cantone ospite
Invitando un cantone ospite, la Guardia Svizzera Pontificia intende consolidare il legame con la Patria. Dato che ogni scuola reclute segue una formazione di un mese presso la polizia cantonale del Ticino, a Isone, e che delle formazioni nell‟ambito della sicurezza sono anche organizzate nello stesso luogo per le guardie con più esperienza, è con piacere che ci siamo rivolti al Ticino quest‟anno.
Gli alabardieri Robi Curkovic, domiciliato a Arbedo (TI), Alain Gianoni, domiciliato a Sessa (TI) e Nicola Crivelli, domiciliato a Pregassona (TI), presteranno il giuramento il 6 maggio. In totale, 23 guardie presteranno il solenne giuramento in lingua tedesca, francese, italiana e romancia.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione