Dona Adesso

Grammatica del cielo

Gesù è venuto sulla terra e da Maria e Giuseppe ha imparato la lingua dell’umanità per poter insegnare la grammatica del cielo, la Patria per la quale siamo stati creati e alla quale tutti siamo diretti

Esperto di viaggi in aereo, tra le varie informazioni che mi ha dato, Paco mi assicura che volando dall’Italia al Belgio sentirò parlare in francese; tornando dal Belgio all’Italia riascolterò la nostra bella lingua. Allora ho concluso: “Dimmi dove andrai a vivere e…”

Da mia sorella, un giorno, cominciai a sentire le prime parole di francese. Mi vide incuriosito di questa nuova lingua sulla sua bocca. Allora mi spiegò che aveva trovato un fidanzato francese. Già avevano progettato di andare a vivere proprio in Belgio.

Da quando, in Italia, aveva cominciato a fare i suoi piani, aveva sempre in mano il vocabolario francese, con chi poteva si esercitava in francese. Seduta al suo tavolo, dopo il lavoro, studiava la grammatica francese…

Si era comprata il metodo veloce per imparare nel minor tempo possibile la lingua che avrebbe poi parlato per tutta la vita col marito, con i figlioli e con la nazione che sarebbe diventata la sua nuova patria. Perché “patria è là dove ci si vuol bene”.

Gesù è venuto sulla terra: la patria degli uomini. Da Maria e Giuseppe ha imparato la lingua dell’umanità per poter insegnare a noi la grammatica del cielo, la lingua della Patria per la quale siamo stati creati e alla quale tutti siamo diretti.

Ciao da padre Andrea

*

Per richiedere copie dei libretti di padre Andrea Panont e per ogni approfondimento si può cliccare qui.

About Andrea Panont

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione