Dona Adesso

CC0 Pixabay

Ghiaccio nella mano

Di fronte ad ogni genere di difficoltà, si può imparare a rimane­re comunque nelle mani di Dio, sicuri che a quel calore tutto diventa più semplice

Presi nel palmo delle mani un pezzo di ghiaccio che, pur desiderando­lo, non riusciva ad entrare in una bottiglia, e ripeteva sconsolato a se stesso: “non è possibile! Non è possibile!”

Lo incoraggiai a rimanere con fiducia nelle mie mani. Mi rispose un flebile “sì”, pur continuando a ripetere: “non è possibile! sono troppo duro, troppo freddo, troppo grosso…”.

Lo incitavo ripetutamente a profittare del calore delle mie mani, ed esso ogni volta reiterava il suo “non è possibile!”, ma anche il suo fioco “sì.”

Sì dopo sì, goccia dopo goccia, entrò tutto nella bottiglia. Sorpreso, vedendosi dentro, esclamò: “tutto vince l’Amore.”

Ciò che è impossibile agli uomini, è possibile a Dio.

Anch’io, di fronte ad ogni genere di difficoltà, ho imparato a rimane­re comunque nelle mani di Dio, sicuro che a quel calore tutto diventa più semplice.

Ciao da p. Andrea

***

Per richiedere copie dei libretti di padre Andrea Panont e per ogni approfondimento si può cliccare qui.

 

About Andrea Panont

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione