Dona Adesso

Giubileo Mariano

Dal 7 al 9 ottobre, a Roma, il Giubileo Mariano

In migliaia tra associazioni e movimenti per una “cordata” di amore attorno a Maria. Tra le iniziative: la notte di Adorazione, la processione con 100 delegazioni mariane e la Veglia col Papa

Da oggi, 7 ottobre, fino a domenica 9 giungeranno a Roma da ogni parte del mondo migliaia di pellegrini per il Giubileo Mariano, un evento atteso per la grande devozione di ogni cristiano verso la Madre di Dio. Si è iniziato oggi, memoria liturgica della Beata Vergine del Rosario, con la Santa Messa alle ore 18.00 nella Basilica di Santa Maria Maggiore.

A seguire alle ore 19.00 si è svolta la recita del Santo Rosario in Piazza San Pietro: per l’occasione la cura dell’animazione è stata affidata alla Pontificia Delegazione per il Santuario della Beata Vergine del S. Rosario di Pompei che è venuta a Roma portando l’immagine della Madonna venerata in quel santuario, tanto cara al popolo italiano. Dopo il Rosario si è svolta la consueta Supplica alla Madonna di Pompei.

Tra le iniziative di preghiera di questo evento giubilare spicca la Notte di Riconciliazione ed Adorazione Eucaristica che avrà luogo questa notte dalle 20.00 fino alle 24.00 nelle Chiese Giubilari di San Salvatore in Lauro e Santa Maria in Vallicella (Chiesa Nuova).

In questo tempo notturno sarà possibile accostarsi al sacramento della Riconciliazione e partecipare all’Adorazione Eucaristica, cosa che si potrà fare anche l’indomani mattina, dalle 7 alle 12, nella Chiesa di Santo Spirito in Sassia.

Domani poi sarà la volta del pellegrinaggio alla Porta Santa e nel pomeriggio, alle ore 14.00, è previsto l’ingresso dei partecipanti animato da preghiere e canti mariani. Successivamente, alle 16.30, è in programma una suggestiva processione di un centinaio di delegazioni mariane di circa 45 comunità nazionali e da oltre 50 santuari sparsi in tutto il mondo in rappresentanza di almeno 40 nazioni.

Dalla Germania alla Francia al Belgio alla Spagna e all’Ungheria fino all’Argentina, al Brasile, alla Costa Rica, alle Filippine, al Venezuela passando per l’India ed il Vietnam si formerà una “cordata” di amore attorno alla Vergine Maria che sfilerà su via della Conciliazione con le tante immagini con cui la Madre di Dio è venerata nelle diverse parti del mondo. La Processione delle delegazioni mariane, nella quale l’Italia sarà rappresentata da circa 20 santuari, precederà la Veglia di preghiera con Papa Francesco che avrà inizio alle ore 17.30.

Il Giubileo mariano si concluderà domenica mattina alle 10.30 con la Santa Messa presieduta dal Santo Padre in Piazza San Pietro.

 

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione