Incontro tra il Papa e il Presidente Klaus nel Castello di Praga

Colloquio tra il Cardinale Tarcisio Bertone e il Premier ceco Jan Fischer

Print Friendly, PDF & Email
Share this Entry

ROMA, domenica, 27 settembre 2009 (ZENIT.org).- Sabato pomeriggio, Benedetto XVI si è incontrato con il Presidente della Repubblica Ceca Václav Klaus, accompagnato dalla moglie, al Castello Hradčany di Praga. Il colloquio privato è durato 15 minuti. 

A seguire si è svolto il tradizionale scambio di doni. Il Santo Padre ha regalato un mosaico raffigurante San Venceslao, patrono della Repubblica Ceca, mentre il presidente Klaus ha donato una coppa di cristallo di Boemia con due candelabri di cristallo e uno sgabello da pianoforte.

Nel frattempo, in un’altra sala, si è svolto l’incontro tra il Segretario di Stato vaticano, il Cardinale Tarcisio Bertone, mons. Fernando Filoni, sostituto per gli affari generali della Segreteria di Stato, mons. Diego Causero, nunzio apostolico a Praga, e il Premier ceco Jan Fischer.

Secondo quanto riferito dalla Radio Vaticana, tra i temi affrontati nel corso del colloquio figuravano: i rapporti bilaterali con riferimento all’Accordo non ancora ratificato tra Santa Sede e Repubblica Ceca (le trattative sono iniziate nell’aprile 2000) e alla questione della restituzione dei beni tolti dal regime comunista alla Chiesa.

Riguardo a quest’ultimo tema, informa l’emittente pontificia, “il dialogo non subirà accelerazioni, vista l’attuale situazione economica, ma c’è la prospettiva di riprenderlo appena possibile in un quadro di reciproca fiducia”.

Inoltre, si è parlato della costruzione europea e della solidarietà internazionale verso i Paesi poveri, soprattutto in questo momento di crisi, con il coinvolgimento e la partecipazione della Chiesa.

La Repubblica Ceca ha una popolazione di poco più di 10 milioni di abitanti, per il 26,8% cattolici.

Print Friendly, PDF & Email
Share this Entry

ZENIT Staff

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione