Il Papa ai giovani: intrattenete un dialogo intimo con Dio

Al termine dell’Udienza generale del mercoledì

Print Friendly, PDF & Email
Share this Entry

CITTA’ DEL VATICANO, mercoledì, 3 settembre 2008 (ZENIT.org).- In vista dell’inizio della scuola dopo le vacanze estive, Benedetto XVI ha raccomandato questo mercoledì soprattutto ai giovani di vivere la vita quotidiana in intimo dialogo con Dio.

Congedandosi dalle migliaia di pellegrini riuniti nell’Aula Paolo VI del Vaticano, il Papa ha concluso l’udienza generale rivolgendosi ai giovani, ai malati e agli sposi novelli.

“Cari giovani – ha detto –, riprendendo dopo le vacanze le consuete attività quotidiane, tornate al ritmo regolare del vostro intimo dialogo con Dio, diffondendo con la vostra testimonianza la sua luce attorno a voi”.

Parlando ai malati, li ha esortati a trovare “sostegno e conforto in Gesù, che continua la sua opera di redenzione nella vita di ogni uomo”.

Il Pontefice si è infine rivolto agli sposi novelli, alcuni dei quali indossavano gli abiti delle nozze, e ha chiesto loro di “mantenere un contatto costante con il Signore che dona la salvezza a tutti” e di attingere “al suo amore perché anche il vostro sia sempre più saldo e duraturo”.

Print Friendly, PDF & Email
Share this Entry

ZENIT Staff

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione