Il cuore del Papa con chi non può godere le vacanze

Malati, carcerati, anziani, persone sole…

Print Friendly, PDF & Email
Share this Entry

CASTEL GANDOLFO, domenica, 27 luglio 2008 (ZENIT.org).- Benedetto XVI ha affermato questa domenica di portare nel cuore tutte le persone che quest’anno non potranno godere le vacanze per situazioni personali difficili.

Il Pontefice ha rivolto loro un saluto prima di congedarsi dai pellegrini riuniti in occasione dell’Angelus nel cortile del Palazzo Apostolico di Castel Gandolfo, dopo aver annunciato che questo lunedì partirà per trascorrere alcuni giorni di riposo in montagna.

“Non dimentico quanti non possono beneficiare di un tempo di riposo e di vacanza: penso ai malati negli ospedali e nelle case di cura, ai carcerati, agli anziani, alle persone sole e a coloro che trascorrono l’estate nel caldo delle città”, ha detto. 

“A ciascuno assicuro la mia affettuosa vicinanza e un ricordo nella preghiera”, ha aggiunto.

Il Santo Padre trascorrerà le sue vacanze estive, dal 28 luglio all’11 agosto prossimi, a Bressanone, in Trentino-Alto Adige.

Print Friendly, PDF & Email
Share this Entry

ZENIT Staff

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione