Dona Adesso
Holy mass of pope Francis in the parque los Samanes

CTV

“Una risposta di tutti i fedeli contro le persecuzioni di cristiani”

Il messaggio dei vescovi polacchi in occasione della Giornata di solidarietà con le Chiese perseguitate di domani 8 novembre

“La dimensione sociale del male e del peccato, che sfocia in persecuzioni dei cristiani, richiede una risposta da parte di tutti i fedeli. Le persecuzioni dei cristiani s’iscrivono in un contesto più ampio di violenza e aggressività sempre maggiori che vediamo nel mondo che ci circonda”. Sono alcuni passaggi del messaggio che i vescovi polacchi hanno lanciato in occasione della Giornata di solidarietà con le Chiese perseguitate che si terrà domani, domenica 8 novembre. L’iniziativa, indetta per il settimo anno consecutivo, questa volta è dedicata alla Chiesa siriana. 

Insieme agli episcopati del mondo, anche i presuli della Polonia vi hanno voluto dare il proprio appoggio. In questi giorni, inoltre, informa Radio Vaticana, essi hanno poi accolto a Varsavia il patriarca della Chiesa melchita, Gregorio III Laham, venuto su invito dell’associazione “Aiuto alla Chiesa che soffre”. Ringraziando il paese per gli aiuti forniti alle popolazioni colpite dalla guerra, il patriarca ha sottolineato “l’importanza primaria” del ritorno della pace e si è detto convinto che “la Polonia può svolgere un ruolo importante nell’Unione Europea affinché i Paesi membri parlino con una sola voce della pace in Siria”.  

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione