L'Isis e i suoi "benefattori"

Vendita di petrolio, contrabbando di reperti e rapimenti, ma anche ingenti finanziamenti dai Paesi del Golfo Persico: ecco come si finanziano i terroristi, che nel 2015 prevedono un ricavo di 2 miliardi di dollari