Dona Adesso
Papa si confessa

(c) CTV, Screenshot

“Un manuale di vita cristiana”: Penitenzieria apostolica presenta dizionario teologico-pastorale

Il volume “Peccato, Misericordia, Riconciliazione” è edito dalla Lev e vanta la presentazione di Papa Francesco

Nel sacramento della penitenza si realizza “l’incontro tra l’amore misericordioso di Dio e il desiderio di pace interiore di ogni persona”. Lo scrive Papa Francesco nella presentazione al volume Peccato, Misericordia, Riconciliazione. Dizionario Teologico-Pastorale, curato dalla Penitenzieria apostolica ed edito dalla Libreria Editrice Vaticana.
Il volume – riferisce L’Osservatore Romano – è stato presentato oggi pomeriggio, martedì 11 ottobre, nel Palazzo della Cancelleria dal penitenziere maggiore, il card. Mauro Piacenza, dal reggente della Penitenzieria, mons. Krzysztof Nykiel e dal direttore della Lev, don Giuseppe Costa.
Ospite d’eccezione il card. Velasio De Paolis, il quale, proprio richiamando le parole del Pontefice, ha sottolineato che l’opera presenta un itinerario scandito da quattro “tappe”: creazione, peccato, redenzione (misericordia e perdono) e riconciliazione.
In questo percorso è racchiusa la vicenda dell’uomo che si riconosce peccatore e rivolge lo sguardo al Padre: egli, ha spiegato il porporato, “non solo viene perdonato, ma trasformato e riportato nell’amicizia, guarito dalle sue infermità e ottiene la grazia di perseverare nell’amicizia con Dio”. Ecco perché il volume, ha rimarcato De Paolis, “supera l’occasione e lo scopo immediato da cui ha tratto origine, il giubileo della misericordia, e può offrire il suo servizio per tutto il cammino della vita del fedele”.
È, in definitiva un manuale “per la vita cristiana”, ha evidenziato nel saluto introduttivo il card. Piacenza, e come tale non si rivolge solo ai sacerdoti ma anche “alle comunità religiose, alle comunità parrocchiali e ai singoli fedeli laici che desiderano meglio conoscere e approfondire l’inesauribile ricchezza spirituale che scaturisce dalla celebrazione della confessione”.
Da parte sua, mons. Nykiel  – che ha compilato il dizionario insieme a Malio Sodi e Nicola Reali – ha concluso l’incontro con l’augurio che l’opera diventi “un prezioso strumento pastorale per ricollocare al centro con convinzione il sacramento della riconciliazione come la strada più agevole da percorrere per fare l’esperienza dell’amore misericordioso di Dio, lento all’ira e grande nell’amore”.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione