Dona Adesso
Civil unions between homosexuals

Wikimedia Commons

Manif Pour Tous: “Le ‘nuove’ unioni civili? Ugualmente inaccettabili”

Il portavoce Filippo Savarese annuncia un’ulteriore mobilitazione di piazza se andrà in aula un ddl analogo al ddl Cirinnà

“Possono spostare tutte le virgole che vogliono, le ‘nuove’ unioni civili restano la fotocopia sostanziale del matrimonio e legittimano con la stepchild-adoption la pratica criminale dell’utero in affitto, perciò restano per noi del tutto inaccettabili”.

Lo afferma in una nota Filippo Savarese – portavoce dell’associazione pro-family La Manif Pour Tous Italia, tra le organizzatrici del Family Day del 20 giugno a Roma – commentando le indiscrezioni su un nuovo disegno di legge sulle unioni civili, sostitutivo del ddl Cirinnà impantanato in Commissione Giustizia al Senato.

“Se Parlamento e Governo porteranno in Aula le unioni civili noi riporteremo in piazza il popolo, contro la rottamazione del matrimonio e il mercato dei figli”, conclude Savarese.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione